TISANA ALLA MELA E CANNELLA HOMEMADE

By giovedì, ottobre 27, 2016 , , ,




Scrivo questo post durante la prima mattina di sole dopo tanti giorni di pioggia e grigiore.
E' strano come il nostro corpo percepisca la luce e l'aria più leggera dopo tanto tempo.
Una sensazione di positività, di leggerezza, di "andrà tutto bene" che è impagabile.
Così stamattina volevo parlarvi della luce che sta inondando il giardino, dei colori bellissimi delle foglie per terra, delle bacche così belle da sembrare finte che decorano le siepi di tanti giardini.
Volevo parlarvi di quanto io ami l'autunno proprio per giornate come queste, semplicemente spettacolari,
Invece sono qui a riflettere su alcune cose successe nei giorni scorsi.
Sono qui a riflettere sul potere di qualcosa che spesso viene usato a cuor leggero, senza pensarci troppo.
Sono qui a pensare al potere delle bugie.
Attenzione, non parlo di quelle piccole bugie innocue dette alcune volte magari a fin di bene.
Come quando una nostra cara amica ci mostra quell'incredibile cappotto giallo limone appena acquistato di cui è assolutamente innamorata e noi, vedendo i suoi occhi a cuoricino, non abbiamo cuore di dirle che proprio non ci piace.
Parlo di quelle bugie che fanno danni. Che screditano le persone. Che fanno chiudere i rapporti.
Il potere di quelle bugie è pericolosamente grande.
E' un potere cattivo che parte piano piano e poi cresce a mano a mano che la bugia viene riportata di bocca in bocca fino a diventare devastante.
Ho provato a pensare alle motivazioni che possono spingere a quel genere di bugie ma non sono riuscita a trovarne di valide.
L'intenzione, in questi casi, è sempre malevola.
Può essere che la bugia all'inizio non venga detta con il preciso scopo di creare danno, a volte ci sono delle dinamiche nei rapporti umani che portano, magari, a dire quella determinata bugia perchè percepiamo che il nostro interlocutore la apprezzerà.
Mi spiego meglio: se sappiamo che una determinata persona è arrabbiata (o delusa o infastidita) con un'altra determinata persona, può essere che ci sembri giusto dire una bugia cattiva su quest'ultima. Per empatia forse, per confermare che quella data persona è effettivamente una cattiva persona, oppure, forse... perchè percepiamo che dicendo quella determinata bugia in quel determinato momento, potremmo trarne un qualche beneficio.
In fondo chi saprà mai che non è vero se ci inventiamo che una certa persona ha detto o fatto qualcosa di brutto? E cosa ci sarà mai di male se questa bugia la facciamo circolare all'interno di un determinato contesto, rafforzandola sempre di più con particolari di pura fantasia ma che contribuiranno a renderla più interessante, più veritiera, più efficace?
C'è di male che queste cose possono far finire rapporti, chiudere amicizie, creare fratture che non si ricomporranno mai.
Forse è meglio rifletterci prima di affermare cose non vere. Qualsiasi sia il nostro scopo, proviamo a pensare alle conseguenze, Proviamo a immaginare la nostra bugia come una valanga... che parte piccola e continua a crescere finchè non diventa così grande e forte da travolgere tutto ciò che incontra.
Proviamo a riflettere prima di fare male a qualcuno.
...
Ecco, ora torno a osservare le foglie, la luce e quelle meravigliose bacche sulle siepi di così tanti giardini... e vi lascio la ricetta di una di quelle tisane che confortano e fanno bene, perchè alla fine, fare bene, è sempre meglio.
Peace & love...


COSA CI SERVE 
(per due tazze di tisana)
la buccia di una mela rossa
una stecca di cannella
una bacca di anice stellato
400 ml circa di acqua
miele a piacere per dolcificare

Portare a bollore l'acqua, abbassare a minimo e aggiungere la buccia della mela, la cannella e l'anice stellato.
Lasciare sobbollire per circa cinque minuti, spegnere e lasciar riposare per un paio di minuti.
Filtrare e dolcificare a piacere.


La cannella è ricca di antiossidanti, svolge funzioni antibatteriche e antifermentative. Inoltre ha una forte azione ipoglicemizzante.
E' un vero e proprio energizzante naturale, perfetto per contrastare gli effetti del cambio di stagione. 



You Might Also Like

8 commenti

  1. Anna cara grazie della tua ricetta e hai perfettamente ragione ,inventare cattiverie sulle persone o dire cose false fa solo male !!Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  2. Ti rispondo subito al "chi saprà mai che non è vero se ci inventiamo...?"
    Lo saprà solo chi lo dice. Lo saprà quel volto che al mattino riesce ugualmente a guardarsi allo specchio... Una persona lo saprà sempre, mi piacerebbe ci fossero persone più coraggiose al mondo. La verità e la gentilezza, sono per gente coraggiosa.
    Scusa, ma le bugie non le sopporto proprio..e se il cappotto fa schifo te lo devo dire.
    BacioS
    Di

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai che con me su qesto argomento sfondi una porta aperta ♥

      Elimina
  3. Grazie per la ricetta che scalda il cuore....e per le parole che condivido..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Le tue parole scaldano il cuore, un po' come la tua tisana, no forse di più, che è una vita che combatto contro le bugie dette, ridette, ingigantite, pesanti e ingiuriose. Che alle volte mi sono domandata se davvero valesse la pena di scontrarmi regolarmente con sguardi e sorrisini malevoli. Vabbè, ormai è tardi per guardarsi indietro, e come dice l'amica più sopra, almeno io al mattino posso guardarmi allo specchio e vedere solo qualche ruga in più, ma lo sguardo limpido e sincero. Posso chiederti se invece della buccia di mela rossa, va bene uguale la mela verde, che abbiamo un albero di mele nell'orto e le mele sono assolutamente biologiche e non trattate con nessun agente chimico (se ne scartano la metà, ma quello che mangi ha tutt'altro sapore). Grazie, leggo sempre i tuoi post, e mi fai morire dal ridere quando fai scrivere i tuoi amici pelosi.

    RispondiElimina
  5. Giliola... prima di tutto grazie perchè mi segui e mi leggi, ogni volta sentirmelo dire mi scalda il cuore. Per il resto... ne vale la pena? Mah, non so rispondere. So solo che non mi piego a certi giochini e che questo sguazzare nel pettegolezzo non fa per me. E, se mi guardo allo specchio, posso farlo con serenità.
    Per le mele... non so dirti... so che la mela rossa ha proprietà fortemente antiossidanti e forse è per questo che viene usata in questa tisana ma, secondo me, anche le mele verdi non sono da meno. Il fatto che poi arrivino dal proprio orto è un valore aggiunto.
    Un bacio grande da me, Giotto e Mia

    RispondiElimina

Lasciami un commento!