MINI PANETTONCINI ALLE UVETTE, CANDITI E NOCI, COMPLEANNO...TEMPO DI BILANCI E RINGRAZIAMENTI

By mercoledì, dicembre 07, 2011 , , , ,

Oggi è il mio compleanno!!!
Quando mio figlio qualche giorno fa mi ha chiesto quanti anni compio ha esclamato "Mamma mia, sono tantissimi!".
Non vi nascondo che l'effetto "dinosauro" mi ha lasciata un po' stordita per un paio di giorni...
46 anni.
Sono tanti, accidenti, è vero!
Chissà poi perchè questo numero mi sembra un po' di passaggio. Un po' come se fino a 45 anni si fosse catalogati in una determinata categoria e dai 46 in poi in un'altra.
Se mi guardo indietro rimango sconvolta dalla quantità di cambiamenti e di avvenimenti che si sono susseguiti in questi 46 anni. Bambina timida con le ginocchia ossute, adolescente con la permanente (orrore!), giovane donna impegnata, mamma a tempo pieno, lavoratrice a tempo pieno (!), blogger, donna sull'orlo di una crisi di nervi....
Ho anche imparato tante cose.
Ad esempio che la vita altro non è che un insieme di attimi più o meno belli che uniti fra loro formano il nostro bagaglio di esperienze. Ci sono attimi di pura gioia in cui si vorrebbe abbracciare l'universo pieni di gratitudine, ma non è detto che proveremo sempre quella gioia.
Attimi in cui ci si sente sconfitti, soli e disperati. Ma non è detto che ci sentiremo sempre così.
Ho imparato a dare il giusto peso alle gioie e ai dolori.
Ho imparato che un momento buio non durerà per sempre e che in fondo ad un tunnel c'è sempre una luce. Anche quando non la vediamo.
Ho imparato che non esiste la "famiglia del mulino bianco" ma che essere una famiglia è anche occasione di confronti e a volte di scontri. Che nulla tolgono all'amore che si prova.
Ho imparato che se si ama e ci si mette in gioco è normale avere paura. E ho imparato a convivere con quella paura, accettandola come parte del mio modo di essere.
Ho imparato ad accettare i miei errori e i miei limiti e a volermi bene nonostante quelli.
Ho imparato che non bisogna rinunciare ai propri sogni.
Ho imparato che ci sono cose che non posso cambiare. Ma che posso usare le mie energie per cambiare quelle che invece si possono modificare.
Infinite sono le cose che si mettono da parte durante un viaggio durato 46 anni.
E quest'ultimo anno? Possiamo definirlo un anno di scoperte.
Ho scoperto un mondo nuovo, un mondo virtuale che, senza che me lo aspettassi, ha arricchito notevolmente la mia vita.
Il mio blog è cresciuto con me, somigliandomi ogni giorno di più.
E' diventato una specie di diario di bordo, un quaderno virtuale pieno di ricette ma anche di pensieri e di momenti di vita.
Ed è stato attraverso il blog (e attraverso facebook) che ho conosciuto delle persone splendide, delle amiche non sono certo meno preziose di quelle che posso letteralmente "toccare con mano" ogni giorno.
Qualcuno dice che le amicizie "virtuali" sono false e che non si può costruire un rapporto vero con qualcuno che sta al di là dello schermo del nostro pc.
Per me non è così.
Tutte voi siete per me preziose e uniche.
E con qualcuna è nato un rapporto che va al di là della tastiera del computer.
Ho avuto modo di parlare al telefono con Antonella e ho scoperto che è autentica e vera, come quello che scrive. Da lei ho avuto parole di amicizia e di incoraggiamento per portare avanti un sogno a cui ho deciso di non rinunciare. Lei mi ha coinvolta in un progetto bellissimo DONNE MAGAZINE, con cui sono orgogliosa, nel mio piccolo, di collaborare.
E che dire della mia carissima Diana così frizzante e piena di brio. E' stata capace di farmi sorridere e vedere con la giusta prospettiva l'antipatico commento dell'anonimo di turno. Con la sua simpatia ha fatto scivolare via tutto il veleno di quel commento, facendomelo vedere per quello che realmente era: lo sproloquio di una persona frustrata.
Chiaraluce, semplicemente unica, ha creato un sito splendido dedicato alle mamme. Un supporto a cui rivolgersi quando capita (e quante volte capita) di sentirsi sole, inadeguate o semplicemente bisognose di un consiglio o di un contronto.
E poi Valentina che sento spesso per e-mail e alla quale voglio un bene immenso!
E poi ci sono persone meravigliose che ogni giorno mi insegnano qualcosa di nuovo. Blog che sono il mio appuntamento quotidiano e mi danno la carica per affrontare la giornata.
Sabrina & Luca (e naturalmente Alice Ginevra): impossibile non amarli, ogni volta che passo dal loro blog mi danno momenti di gioia e serenità (oltre a fantastiche ricette).
E poi Viviana il mio mito, la blogger che vorrei essere e che ammiro con tutta me stessa (e non solo come blogger). E' una persona speciale, unica.
Paola che mi lascia sempre dei commenti così belli che vorrei poterla abbracciare.
Francesca che possiede il dono di rendere unico ogni ambiente, nel cui blog mi perdo quando voglio farmi cullare dalla bellezza e dall'autenticità.
Silvia, piena di creatività, che mi regala uno sfondo nuovo per il mio pc ogni mese.
Irene, le cui fotografie e ambientazioni mi lasciano ogni volta senza parole.
Silvia così cara, così piena di stile e di charme.
Simona, con cui sento di avere grande affinità e mi che mi da una gioia immensa quando prepara una delle mie torte.
Francesca, una fatina capace di trasformare ogni cosa in meravigliosi sogni in bianco.
Silvia,  che ama gli animali e in particolare i gatti proprio come me.
E tutte le amiche che mi lasciano sempre un commento ai miei post, che vado a sbirciare subito e mi preoccupo se tardate: Gemma Olivia, Marcella, Sara, Sere, "VaNe", Caty, Monica, Nick e Dana, Strega dei gatti... e tutte le altre perdonatemi se non riesco a nominarvi tutte...
E tutti gli amici di facebook che mi scrivono per due chiacchiere e mi chiedono ricette! Quanto mi piace accontentarli!
*
GRAZIE
DAVVERO
PER L'AFFETTO
CHE MI DIMOSTRATE
OGNI GIORNO E AD OGNI POST
VOI RENDETE SPECIALE ED UNICO
QUESTO MIO COMPLEANNO!!!!!!!!!!!!
VI VOGLIO BENE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
QUESTI DOLCETTI SONO TUTTI PER VOI!!!!!!!


INGREDIENTI
(le dosi sono per sei panettoncini)
250 grammi di farina forte (io manitoba)
60 ml di latte tiepido
40 grammi di zucchero
40 grammi di burro
1 uovo intero
mezzo cubetto di lievito di birra
due cucchiai di miele
scorza grattugiata di limone
scorza grattugiata di arancia
una bustina di aroma di vaniglia
noci tritate grossolanamente
uvetta
canditi
un pizzico di sale

Premetto che questa non è la ricetta del panettone. E' una mia versione più semplice che parte da una base di impasto simile a quella della torta delle rose.
Questi dolcetti sono stati un esperimento, per questo ne ho preparati così pochi ma se ne possono fare di più semplicemente raddoppiando le dosi!
Mettere la farina setacciata in una ciotola. Aggiungervi le noci, le uvette e i canditi (io ho messo una manciata abbondante di ognuno.
Far intiepidire appena il latte (attenzione è un passaggio importantissimo: se il latte è troppo caldo ucciderà il lievito e i dolcetti saranno di marmo!) e sciogliervi il lievito e due cucchiaini di zucchero. Lasciarlo riposare per una decina di minuti.
Formare una fontana con la farina e versarvi il lievito al centro.
Cominciare ad impastare.
Aggiungere l'uovo leggermente sbattuto e incorporarlo all'impasto.
Aggiungere il burro a temperatura ambiente e lavorare l'impasto.
Infine incorporare lo zucchero rimasto, il miele, un pizzico di sale e profumare con la vaniglia, una grattata di buccia di limone e una di arancia.
Lavorare energicamente l'impasto, sbattendolo con forza sul piano di lavoro e allargandolo bene con le mani.
Bisogna lavorarlo a lungo, almeno una quindicina di minuti.
Porlo a lievitare in una ciotola coperta al riparo da correnti d'aria per un paio d'ore.
Riprendere l'impasto e lavorarlo ancora per 5-6 minuti.
Dividerlo in tante palline da inserire nei pirottini da muffin e nell'apposita teglia (i pirottini devono essere pieni per metà).
Coprire con uno strofinaccio infarinatoe lasciare lievitare ancora per un'ora (il volume deve abbondantemente raddoppiare).
Infornare a 170-180 gradi (a seconda della potenza del vostro forno, io li ho cotti a 170 gradi per 20-25 minuti.
Secondo me sono molto carini anche da regalare, confezionati in sacchettini trasparenti con un nastri di stoffa e un'etichetta carina.


You Might Also Like

25 commenti

  1. Buon compleanno Anna!!!
    E un brindisi alla tua consapevolezza raggiunta...e alla tua allegria!
    Buoni i panettoncini....una mini ricetta fantastica!
    Ancora tanti auguri

    RispondiElimina
  2. Beh i panettoncini sono fantastici.....come i tuoi post sempre dettagliati, ironici che ci permettono di scoprire come sei fatta ogni giorno di più!!!
    E poi che dire...BUON COMPLEANNO!!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie a te e tanti tanti auguri... perchè con le tue parole sei riuscita a farmi rinascere la voglia di prepare i dolci che avevo un po' dimenticato ed abbandonato. Ora copio e farò in questi giorni anche questa tua nuova ricetta... Logicamente Manitoba... ahahah... stasera faccio scorta cosi nel w.e. mi dò alle ricette.. ci vuoi tutte ciccie lo sò io....grazie grazie grazie...

    RispondiElimina
  4. Che dire... il regalo, cara Anna, l'hai fatto tu a me con le tue splendide parole... ti auguro tanti sogni da realizzare, perché, proprio come dici tu in questo meraviglioso post, possiamo impiegare le nostre energie per realizzarli. Tantissimi auguri per tutto ciò che desideri di più!

    RispondiElimina
  5. Anna mi commuovi!!!
    Anche io in questi pochi mesi ho imparato che le amiche virtuali possono essere preziose, illuminarti la giornata, aiutarti nei momenti bui e condividere i momenti belli.
    E soprattutto fornirti un'infinità di ricette squisite per l'ottima riuscita di una cena a due...
    Tanti auguri di buon compleanno, che tu ne possa festeggiare con noi tanti altri sempre con l'allegria e la simpatia che ti contraddistingue.
    Ti abbraccio forte.
    Bacio

    RispondiElimina
  6. Tantissimi auguri... immensi ed infiniti! E poi dai, non sei vecchia!

    RispondiElimina
  7. <3 Gli auguri te li ho già fatti. Per questo post ti mando un cuore perché, davvero, mi hai lasciata senza parole. E mi hai reso felice. Grazie Anna! Anto

    RispondiElimina
  8. tenera!!!!!!!!!!! buon compleanno!!!!!!! un bacione grossisssimo!

    RispondiElimina
  9. @Diana: mi hai fatto il regalo più bello!!!!!

    RispondiElimina
  10. Anna, buon compleanno da tutti e tre, sei una donna splendida, amiamo passare da te, nella tua cucina e prima ancora nel tuo salotto, dove ci racconti di te e della tua famiglia. Da te si respira un'atmosfera che sa di casa e di cose vere, vissute. Grazie per quello che hai scritto, non immagini quanto ci riempia di gioia sentire il tuo affetto! Ti abbracciamo forte e prima di andarcene, copia-incolliamo la ricetta dei panettoncini perchè quest'anno per la prima volta vogliamo provarci anche noi!
    Sabrina&Luca&Alice Ginevra

    RispondiElimina
  11. Auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Grazie del dolcetto che accetto volentieri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. che bel post !!!
    buonissimo compleanno

    RispondiElimina
  13. Buon compleanno giovincella!!! 46 anni...e che sono! Guarda me che ne ho 49 e mezzo e salto ancora i fossi per lungo.....dopo vado al pronto soccorso ma almeno ci provo! Vai ragazzuola che il bello deve ancora venire! Ti ringrazio per avermi nominata e sappi che il piacere e assolutamente reciproco. Anche io mi sono fatta la permanente da adolescente. A ripensarci mi faccio senso da sola. Questi mini panettoni sono tentatrici, io sono golosa di panettoni. Come festeggi? Bigodini, ciabattone, pigiamone caldo, insomma versione sexi che più sexi non si può? Se anche fosse beviti un bel "goto de vin" e brinda alla vita! Un super bacio ad una super donna. Paola

    RispondiElimina
  14. Anna tesoro, grazie di cuore per la nomination!!! Mi hai commossa!!! Ti auguro di vivere altri 100 compleanni così intensi e con questa meravigliosa ricchezza e saggezza che traspare da ogni parola!!! Grazie ancora per le parole che mi hai dedicato :-**

    RispondiElimina
  15. Anna, carissima Anna!!!!!
    Tu sai che io ho una spiccata passione per te, per il tuo blog e per la tua perfetta imperfezione. Non ti ho mai nascosto che i tuoi post sanno di vero e di tangibile, la tua storia e' la nostra, ma il tuo punto di vista ha qualcosa di speciale e io non so più' farne a meno!
    Grazie a te di essere con noi, sei tu che ci fai un regalo!
    Felice compleanno, con affetto sincero...
    Silvia

    RispondiElimina
  16. Carissima Anna... mi mangio le mani per non aver fatto in tempo a farti gli auguri nel giorno del tuo compleanno :-(( Purtroppo sono giorni estenuanti (ho iniziato da poco a lavorare e ho anche iniziato un nuovo corso di laurea), arrivo a casa tardissimo e le mie energie sono esaurite... il mio blog sta vivendo di post programmati, ormai! Spero che siano comunque graditi e te li faccio adesso, un miliardo di AUGURI di cuore per una fantastica 46enne che ha lo spirito di una 25enne (quindi in pratica siamo coetanee!), ma con il vantaggio di avere tanta esperienza in più!! E dopo essermi mangiata le mani, mi mangio uno di questi mini-panettoncini! Un abbraccione con tanto affetto davvero!!

    RispondiElimina
  17. è un bellissimo racconto questo. E hai scladato il cuore di tutte le amiche che vengono sempre qui a lasciarti una traccia del loro pensiero. Anche io con il blog ho scoperto amicizie senza averle mai incontrate di persona, ma non è per niente vero, sono Amicizie con la A maiuscola anche quelle, non ne dubito Tanti auguri, signora che non sei per niente una dinosaura!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Auguri cara Anna anche se con qualche giorno di ritardo. Felicità dal più profondo del cuore.
    Baci
    Francy

    RispondiElimina
  19. Sei dolcissima :)
    Ti ringrazio di cuore..

    un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  20. Scusa il ritardo...ma da poco ho creato un blog...auguroni...questi dolci panettoncini li sento anche un po' miei visto che da ora in avanti verro' a trovarti spesso...Ciaooo

    RispondiElimina
  21. Anche se ritardataria ( ultimamente vado a rilento...) un mondo di AUGURI!!Forza forza che sei pur sempre più giovane di me di un passo...e si vede che sei fantastica!!Intanto un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Auguri per il passato Buon Compleanno!!
    Ottimi i dolci.
    Gli anni non contano.
    E' la qualità dei singoli momenti che fa la differenza.
    Stamani, ad esempio, allo studio oculistico ho conosciuto una signora molto "arzilla".
    Aveva 97 anni e non faceva altro che vantarsi di quell'età.
    Era veramente "arzilla" e con la mente lucida.
    Vestita elegante, non un capello fuori posto.
    Sono rimasto a bocca aperta quando l'ho vista alzarsi dalla poltrona nella sala d'attesa ed avvicinarsi ad uno dei quadri appesi.
    Era uno di quei quadri contemporanei; un pò "complicato" forse a capirsi per la gente comune come me.
    Ebbene, dopo averlo ben scrutato, questa signora ha incominciato a lodare il quadro, a raccontare il suo significato, conosceva pure l'autore!!
    Alla fine, salutando i "comuni mortali" ancora in sala d'attesa, mi ha preso sotto braccio e mi ha detto, ricordandomelo: "Ho 97 anni. La saluta conta molto, ma la forza della mente ancora di più".

    DaDo

    RispondiElimina

Lasciami un commento!