FOCACCIA SENZA IMPASTO... CARO SETTEMBRE...

By martedì, settembre 03, 2013 , ,



Caro Settembre,
finalmente sei arrivato.
Ti ho aspettato tanto, quasi convinta che tu fossi la soluzione a tutti i mali...
e in un certo senso è così.
Adesso sei qui,
con l'aria fresca al mattino e le serate frizzantine,
con la tua luce limpida e le piogge improvvise.
Ho sempre avuto l'impressione che il primo mese dell'anno fossi tu
e che Gennaio fosse solo un'impostore.
Sei tu che porti una stagione nuova,
che porti aria di rinnovamento...
"Ricominciare" è il verbo che ti accompagna... da sempre...
Ci sono stati tanti Settembre in cui sfioravo emozionata i nuovi libri si scuola...
C'è n'è stato uno che mi ha vista andare all'altare vestita di bianco
e un altro che mi ha sorpresa mamma per la prima volta.
Insomma, tu per me sei sempre stato speciale 
ma questa volta... questa volta ancora di più...
Questa volta mi porti la voglia di cose nuove, belle, importanti.
Mi porti energia e voglia di fare.
Questa volta mi porti LA FIDUCIA.
Ho di nuovo voglia del profumo delle mele che cuociono in forno,
dell'aroma di zucchero e cannella.
Ho voglia di impastare e di mescolare,
ho voglia del calore che solo il pane che cuoce può dare.
Ho voglia di candele profumate e tisane calde...
E... ho di nuovo voglia di parlare... di raccontare...
Grazie Settembre


Ho letto questa ricetta qua e là sul web e sono sempre stata un po' scettica sul fatto che potesse venire buona e fragrante anche senza "mettere le mani in pasta".
Mi sono dovuta ricredere: è buonissima, così fragrante che sembra appena uscita dal forno di quel piccolo panificio nella via dove vivevo da bambina...
L'unico problema è che è così facile e veloce che vorrete farla e rifarla e poi rifarla ancora...

INGREDIENTI
(per una teglia grande da forno)

250 grammi di  farina "forte" (manitoba)
250 grammi di farina 00
450 ml di acqua a temperatura ambiente
una bustina di lievito di birra secco 
1 cucchiaio di miele
sale
olio extravergine


Munitevi di una grossa ciotola e di una forchetta.
Versare nella ciotola le farine mescolate con due cucchiaini rasi di sale.
Fare un incavo al centro e versarvi il lievito, il miele e un paio di cucchiai di olio.
Aggiungere l'acqua a filo mescolando con la forchetta fino ad ottenere una specie di pastella semiliquida (se fosse necessario aggiungere ancora un paio di cucchiai di acqua).
Coprire la ciotola con della pellicola da cucina e lasciare lievitare per un paio d'ore.
Accendere il forno a 200 gradi.
Rivestire una teglia con carta da forno bagnata e strizzata (io ho usato la placca del forno).
Rovesciarvi l'impasto e con le mani bagnate di acqua e olio appiattirlo nella teglia.
Cospargere la focaccia con olio e sale e infornare per 20-25 minuti.




You Might Also Like

20 commenti

  1. Finalmente sei tornata!!!!
    Questa ricetta mi ricorda un po' quella dei filoncini di pane: veloce, pratica e con un risultato strepitoso.
    Ovviamente proverò a farla!!!
    Ancora bentornata.... ;)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Strepitosa ricetta: veloce e semplice, da provare!

    RispondiElimina
  4. ben tornata...e le tue parole caricano anche me..FIDUCIA! TI VOGLIO BENE Anna <3
    baci LiSA

    RispondiElimina
  5. eh si...si ricomincia.....io l'ho fatta spesso così..ma non mettevo il miele...ora proverò...grazie Anna..bacio e su su...eh ti voglio allegra!!

    RispondiElimina
  6. Buonaaaaaaaaaa mmmmhhhhhhh senza di te non mi torna micca la voglia di cucinare meno male che sei tornata... attenta però che devo buttare giu qualche kg non mi far fare cose troppo grasse... ahahahah

    Sono contenta che sei tornata e mi è dispiaciuto sentirti cosi su fcbk.... spero questo settembre ti aiuti a tornare su di morale.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. Bentornata... e ben tornato Settembre! :)

    RispondiElimina
  8. che bella ti è venuta...meraviglia!
    Voglio provare a farla anche io quanto prima........

    RispondiElimina
  9. Buona ... è arrivato settembre aihmè .. e adesso si riprende!!! Aspettiamo tante belle ricette :D

    RispondiElimina
  10. buona la schiacciata senza impasto.... bentornato settembre allora!

    RispondiElimina
  11. bentornata Anna,
    che bello rileggerti...dovrò provarla subito :D

    RispondiElimina
  12. E allora ringraziamo settembre che ti ha riportato l'ottimismo e la voglia di condividere di nuovo con noi!
    Buon rientro!
    Erika

    RispondiElimina
  13. Adoro settembre, adoro cucinare per quella atmosfera di casalinga semplicita' che avvolge ogni cosa.....adoro le chiacchiere tra amiche, sedute in cucina davanti ad una tazza di te' e una fetta di torta.....
    Bentornata Anna....<3

    RispondiElimina
  14. Ciao tesoro ben ritrovata ! Eccomi qui dopo la pausa estiva a fare un giro tra le amiche :)
    Adoro questa focaccia, da quando l'ho scoperta la facccio spesso anche io !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. Eh settembre, il mese che ci porta ai profumi dell'autunno, al riscoprire la voglia e il calore di starsene a casa......e ricominciare a impastare e fare tante cosette buone che sprigionano un profumino in tutta casa. Pure io mi sono sposata in settembre (fra pochi giorni saranno 30 anni) ed il mio consorte compie gli anni. Io faccio una focaccia simile, ma così mai provato. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  16. Leggendo la prefazione ho pensato che qualcuno avesse messo nero su bianco le mie sensazioni e le mie esperienze di vita a mia insaputa ! Tutto uguale , matrimonio e maternità compresi! Manca solo la focaccia, ma a domani il rimedio!

    RispondiElimina
  17. Bhe cara Anna, mi hai fatto un bel regalo! Rientro dall'ospedale e non solo trovo la ricetta della focaccia che mi aveva fatto venire l'acquolina in bocca, ma ti rileggo sul blog, più serena e carica che mai. Come sono contenta, hai ragione, credo anche io che con settembre sia iniziato " l'anno nuovo" . Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  18. Posso dirti cara Anna che a me che adoro l'estate, settembre mette un po' di malinconia? Quest'anno però ho deciso di cercare il bello anche nei mesi che mi piacciono meno...e la tua focaccia ,a me da buona genovese, sono sicura piacerà un sacco. Domani provo,a proposito....ben tornata è sempre un gran piacere leggerti! <3

    RispondiElimina

Lasciami un commento!