SILVIA MESSINA... UNA FATA, UNA CUOCA E IL NATALE CHE STA ARRIVANDO

By giovedì, ottobre 20, 2016 , ,


La prima volta in cui mi sono imbattuta in Silvia è stato per una sua foto su facebook.
Una foto di cibo (unico modo per attirare veramente la mia attenzione) mi pare fossero dei tortelli...
Non ricordo di preciso cosa mi colpì (forse era quasi ora di pranzo ed ero particolarmente sensibile in quel momento) ma so che cliccai sul nome e poco dopo eravamo "amiche su facebook".
Sentivo una grande affinità con questa donna eclettica, creativa, con interessi che spaziavano in mille direzioni. Un vulcano di idee Silvia...
Poi ci siamo sentite al telefono (non ricordo il motivo) e mi è piaciuta ancora di più.
Silvia è una di quelle persone creative nel dna, allegra, solare, trascinante.
Ma quando le ho chiesto di scrivere due righe per il blog sembrava le avessi chiesto un rene,
Si è persino ammalata ma alla fine (con un po' di minacce) ce l'ha fatta...


"Anna mi chiama e mi da questa notizia: "pensavo di ospitarti nel mio blog, butti giù due righe di presentazione?"
Panico.
Si perche' la notizia e' meravigliosa ma io ho l'incubo da presentazione... 
Ok ci provo!

Sono Silvia e fin qua tutto bene, non fa' una piega giusto? 
Ma chi sono? 
Sono quella di "Vita da fata ignorante"...  in pochi hanno capito il perche' di questa scelta, vi dico solo che viene dal titolo del film "Le fate ignoranti" se vi capita di vederlo capirete sicuramente... 
Che poi, essendo io di Roma, non e' che la scelta sia stata proprio felice! 
"ah fata!!!" è il minimo che mi sia  capitato di sentirmi dire.
Madre di tre figli: Lucrezia. Giorgio, Giacomo e moglie di Giuliano.
Com'è cominciato tutto? 
Beh, come spesso capita, è cominciato in un momento no della ma vita e, per distrarmi, mi sono messa dietro uno schermo a raccontare e condividere le mie passioni.
Ho mille passioni diverse che confluisco tutte nella stessa persona (io).
Adoro la natura, la fotografia, la cucina, i mobili, il vintage... Si potrebbe pensare che io sia la classica patita della natura un po' hippy e invece no perchè, insieme al cesto di vimini, in giro  per i boschi sono accompagnate dai miei inseparabili Doctor Martins.

Ho un'anima rock che contrasta decisamente con una parte delle mie creazioni e, proprio per questo, ho dato vita a tre attività diverse:  i "Myminigardens" (delle piccole boule di vetro dove all'interno metto le rose che io stessa raccolgo e disidrato) che rappresentano la mia parte romantica."UrbanStyle" (una collezione di gioielli in alluminio che forgio e personalizzo a colpi d martello) decisamente rock e, per finire, siccome mi sembrava troppo poco anche per me  ci sono i corsi di soldering dove insegno a creare gioielli saldati in tecnica Tiffany: amo condividere con gli altri quello che so fare e non mi limito ad insegnare solo la tecnica, ma anche i trucchi e i parrucchi. 
Ma la cosa che piu' amo di questa avventura inziata ormai un anno fa è la partecipazione attiva di mia figlia Lucrezia, per tutti la Lullu. Molto di quello che c'e' in "Vita da fata ignorante" arriva da lei, oltre al fatto che Lucrezia  è la modella ufficiale delle mie foto e fonte di continua ispirazione. 
Insomma... la verità che di "fate ignoranti" ce ne sono due!

Sappiate che scrivere tutto questo, cioè queste quattro righe, e' stata una enorme fatica e uno stress indicibile! Ci metterò settimane per riprendermi!
Grazie Anna, per la fiducia che hai riposto in me e per spronarmi sempre a fare di più."


Capite perchè adoro questa Fata? Anzi, questE FatE!
Ed è fra una foto e l'altra e fra una telefonata e l'altra che è nata l'idea...
Da un po' stavo pensando che la mia passione per l'arte di ricevere avrebbe potuto diventare qualcosa di più.
Il mio sogno sarebbe un B&B ma mi manca la materia prima, ovvero il B&B.
L'idea è arrivata proprio parlando con Silvia che si sposta con i suoi corsi in giro per l'Italia.
A lei serviva una location a me serviva una scusa per cominciare...
E poi c'era il Natale... che sta arrivando...













Workshop creativo di Silvia Messina - Vita da Fata Ignorante

Natale come dono.
E il dono è più prezioso se è fatto con le proprie mani...

Silvia vi racconta la parte "tecnica":
Il corso che andremo a fare sarà il corso completo, come si dice dalla "A" alla "Z".
Impareremo a tagliare i nostri vetri per realizzare i ciondoli e vi spiegherò nel dettaglio la tecnica e i materiali che useremo e le regole per l'uso di questi materiali
Lavoreremo all'assemblaggio di un ciondolo semplice e a quello del ciondolo in 3D.
Infine imparerete la cesellatura finale per i decori texture, inclusioni ecc.
Ci tengo a sottolineare che verranno utilizzati per il corso materiali di prima qualità tra cui l'argento e inoltre useremo carte e giornali vintage originali!

E ora a me l'onere delle coccole ♥
Il corso si svolgerà... davanti al caminetto acceso e vi farò trovare tante cosine buone da mangiare e bevande calde e confortanti. Per convincervi che non potete assolutamente mancare userò una piccola sequenza di parole che ha sempre il suo perchè... "torta al cioccolato".
Ma anche delizie salate e altri dolcetti...

Il prezzo comprensivo di materiali e coccole è di 55 euro
(il prezzo comprende tutti i materiali del corso, la creazione che realizzerete, il buffet di Ultimissime dal Forno e un piccolo, dolce pensiero da portare a casa).

Insomma, se volete farvi un regalo mentre preparate un regalo... Noi vi aspettiamo 

(Per informazioni e iscrizioni mandate una mail a ultimissimedalforno@gmail.com)
Silvia & Anna


You Might Also Like

5 commenti

  1. Quando la conosci non può non piacerti... hai ragione tu Anna! E ti ringrazio per averla condivisa con noi...con me! :)

    RispondiElimina
  2. Ma io avevo scritto un commento

    RispondiElimina
  3. Le cose nate così, un po' per caso sono le più belle.
    Simpaticissima idea che spero abbia successo. Buona serata da Lorena

    RispondiElimina
  4. L ho conosciuta per caso su fb...
    Ho partecipato ad un suo corso, poi ad un altro... e poi non posso più fare a meno di lei!
    È un uragano che ti travolge...
    La cosa più bella e rara è la sua generosità nel dare consigli e dritte.
    Fatevi un regalo!

    RispondiElimina
  5. L ho conosciuta per caso su fb...
    Ho partecipato ad un suo corso, poi ad un altro... e poi non posso più fare a meno di lei!
    È un uragano che ti travolge...
    La cosa più bella e rara è la sua generosità nel dare consigli e dritte.
    Fatevi un regalo!

    RispondiElimina

Lasciami un commento!