CROSTATA CIOCCOLATO E LAMPONI

By giovedì, agosto 27, 2015 , , , ,


- Ti ricordi quando ci divertivamo a raccontarci storie? Uno cominciava e l'altro continuava. Venivano fuori delle storie buffissime!
- Lo facciamo ancora? Ci raccontiamo una storia?
- Sì ma che storia? Cosa possiamo raccontare?
- Per esempio potremmo raccontare di quando Mia aveva rubato un paio di mutande dallo stendino e le si erano impigliate sulla faccia... ti ricordi? Correva come una pazza in giardino senza vedere dove andava con quelle mutande rosa attaccate al muso!
- Mi ricordo... e mi ricordo anche che era domenica e c'era un sacco di gente che faceva jogging... a momenti si ammazzavano dal ridere...
- Oppure di quella volta in cui Giotto, allora piccolissimo, aveva fatto la cacca davanti alle signore riunite in cucina per una riunione Just... alla rappresentante era quasi venuto un colpo!
- Bè, veramente pure a me... è stato abbastanza imbarazzante...
- E ti ricordi di quando la nostra Miranda aveva il vizio di andare a dormire nella doccia? Ogni volta ce ne dimenticavamo e aprivamo l'acqua... e lei schizzava via più veloce di un proiettile restando offesa per ore...
- Che come si offendeva lei... nessuno!
- Mi manca tanto...
- E ti ricordi quando per giocare avevo spruzzato il repellente oleoso per le zanzare sul pavimento e tu sei scivolata? Che ridere!
- Quello non fa ridere!
- Lo dici tu... io rido ogni volta che ci ripenso... non riuscivi più ad alzarti, continuavi a scivolare!
- E quella volta che........

Niente ha sapore di buono come i ricordi condivisi con chi ami.
Un pomeriggio di pioggia, una tazza di tè e una fetta di torta...


Questa crostata arriva direttamente da uno dei blog più belli del web, un blog che recentemente è diventato uno di quei libri che non ti stanchi mai di sfogliare.
La crostata è quella di Sabrine di Fragole a Merenda e io non ho cambiato una virgola della sua ricetta (cosa molto rara per me che tendo a stravolgere tutte le ricette).
Vi lascio la ricetta per comodità ma vi consiglio di andare a vedere anche la sua...



INGREDIENTI
(per la frolla)
125 grammi di farina di riso
125 grammi di farina bianca 00
80 grammi di zucchero 
un pizzico di sale fino 
125 grammi di burro freddo a cubetti (più un pezzetto per ungere lo stampo)
40 millilitri di acqua ghiacciata

(per la ganache) 
250 millilitri di panna fresca 
200 grammi di cioccolato fondente
un pizzico di sale fino

(per la composta di lamponi)
una vaschetta di lamponi 
due cucchiai di zucchero 
due cucchiai d'acqua

(per decorare)
una vaschetta di lamponi

Ho mescolato in una ciotola le farine con lo zucchero e il sale, ho aggiunto il burro e ho impastato velocemente fino ad ottenere delle briciole. Ho aggiunto l'acqua continuando ad impastare formando un panetto che ho lasciato riposare in frigo (coperto) per circa un quarto d'ora.
Ho acceso  il forno a 180 gradi e ho imburrato uno stampo da crostata.
Ho steso la pasta nella teglia facendola aderire bene.
Ho poggiato un foglio di carta da forno sulla base di pasta e l'ho coperta con dei fagioli secchi. Ho cotto in forno per circa 20 minuti, l'ho sfornata, ho eliminato la carta e i fagioli e ho lasciato raffreddare bene.
Per la composta ho messo in un pentolino i lamponi sciacquati con delicatezza, lo zucchero e l'acqua,
Ho lasciato cuocere fino ad ottenere la consistenza di una marmellata.
Ho lasciato raffreddare.
Ho preparato la ganache mettendo la panna il sale in un pentolino.
L'ho portata quasi ad ebollizione e vi ho versato il cioccolato spezzettato.
Ho mescolato bene fino ad ottenere una bella crema scura.
Ho lasciato intiepidire mescolando ogni tanto.
Ho steso la composta sulla base di pasta e poi ho versato la ganache.
Ho messo a solidificare in frigo per un paio d'ore e poi ho decorato con i lamponi rimasti.
E' meravigliosa... grazie Sabrine...



Il bollitore e il piattino bianco e blu arrivano da Rue de la Brocante

You Might Also Like

6 commenti

  1. Ma guarda che bellezza di bollitore: mica lo ricordavo... E la crostata pare un capolavoro, cosa non darei! :P
    Grazie Annina

    RispondiElimina
  2. Bello tutto,anche i ricordi condivisi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, approdo qui, per caso, ma non ho minimamente esitato dal cliccare sul tasto dei "membri" per farne parte.
    Complimenti per la struttura del blog, per gli scatti, i post, ne ho sbirciati alcuni ma in quest'ultimo ti lascio questo piccolo messaggio.
    La crostata ha un aspetto godurioso e invitante ma "il sapore dei buoni ricordi" non ha commenti da aggiungere e mi ha rimandato ai miei...
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa grazie davvero per le tue parole! e benvenuta ♥ ♥ ♥

      Elimina

Lasciami un commento!