{REAL BLOGGERS}: DIETRO LE QUINTE DI UNA RICETTA...

By giovedì, marzo 06, 2014


Se questo titolo vi sembra atipico preparatevi, nulla di questo post è normale...
E sai che novità, direte voi, quando mai i tuoi post sono normali?
Vabbè, state sempre a spaccare il capello in quattro... state... adesso vi spiego...

Qualche giorno fa le mie amiche Diana e Francesca mi hanno fatto una proposta... indecente...
No, così non va... ricominciamo...

Dunque, qualche tempo fa Francesca ha pubblicato sul suo blog un post bellissimo in cui mostrava come intorno ad una bella foto ci sia la realtà quotidiana di una casa vissuta da chi la abita.
Perchè anche noi blogger siamo umane (io poi sono umanissima) e lottiamo contro il disordine, la polvere, i figli che urlano e pure i calzini spaiati (questa cosa dei calzini spaiati merita un post a parte, non trovate anche voi?).
Così le mie due amiche (nonchè blogger di prima qualità) hanno questa bella idea: perchè non pubblichiamo un post al mese in cui ci mettiamo a nudo?
No, vabbè, così sembra veramente una proposta indecente...
Mettiamo a nudo la nostra casa e quello che c'è intorno alle foto che poi vengono pubblicate sui blog (e, in alcuni casi - non il mio - persino sulle riviste).
Quindi, se volete tirarvi su il morale e poter dire "ma guarda quelle che sciattone e io che mi pensavo fossero perfette...", sbirciate sui nostri blog: una volta al mese vi mostreremo quello che c'è intorno...


Ta-dan!!! Visto che roba?
Analizziamo l'insieme: tavolino trasportato davanti alla porta finestra per avere luce, strofinacci lanciati in giro alla "io speriamo che me la cavo", teglia munita di carta forno bruciacchiata sui fornelli (che se guardate bene non sono neanche stati puliti), piccolo aiutante peloso che aspetta di poter uscire in giardino...
Ma ora guardiamo ancora meglio...


Ecco, da questa prospettiva non c'è neanche bisogno di commenti vero?
Insomma, siamo donne, mamme, mogli e spesso abbiamo due o più lavori.
Scordatevi la perfezione che ne siamo ben lontane (chiedetelo ai miei vicini ormai abituati - specie in inverno . a vedermi uscire in giardino vestita in modi improbabili tenendo in bilico piatti, teglie e aggeggi di vario tipo... chiedete loro cosa pensano di me quando mi metto a fotografare una torta appoggiata su una cassetta di legno mentre intorno regna il caos!

Se avete voglia di sbirciare anche nelle case delle mie amiche che hanno aderito a questa iniziativa ecco i link:


Potete trovare tutte le nostre foto su Pinterest qui: Real Bloggers.

Poche ore prima del via siamo venute a conoscenza di una simile iniziativa animata dallo stesso spirito di condivisione e solidarietà tra donne lavoratrici, mamme e tuttofare e che è stata presentata tempo fa da Faccio e Disfo, purtroppo non siamo arrivate in tempo per unirci a loro e allora la rilanciamo qui.
Se desiderate entrare a far parte della ciurma di Real Bloggers
potete farlo a partire dal prossimo post (tra un mese),
basterà scrivere a Francesca o a Diana!

E la ricetta? Quella ve la do domani! Buona giornata!


You Might Also Like

22 commenti

  1. Ahahahaha che casino! L'ho sempre detto: per essere bravi blogger serve un teleobiettivo potentissimo!
    Un abbraccio,
    Manu

    RispondiElimina
  2. aahahah!!!! voglio vederti anche io d'inverno a fare foto!!! ihihhhh!! pensa i miei i vicini!!! :D
    senti, ma la ricettina???

    RispondiElimina
  3. ahahahahahahaha...ho dovuto ricominciare 3 volte perché sorridevo talmente tanto che le guance mi chiudevano gli occhi!
    Sei una forza della natura! Sei real in tutti i sensi!
    Grazie di aver partecipato!
    Di

    RispondiElimina
  4. Adoro questo post come ho adorato quello di francesca.... Ne parlavamo proprio con mia sorella sembrano sempre perfette queste case invece ci avete svelato dei segreti .... hiii hiii

    RispondiElimina
  5. che spettacoloooo!
    l'ho già detto a tutte, bellissima iniziativa che tira tanto, ma tanto su il morale a casinare come me! BRAVE 10 e lode!
    Un abbraccio
    Lisa

    RispondiElimina
  6. Caos o non caos, a me quanto fotografato ha lasciato un'acquolina in bocca che lèvati!!! :) Lunga vita alle real bloggers :)

    RispondiElimina
  7. No guarda! Tu vinci il premio! Sei fantastica! Mi sto scompisciando!! Valà pepin!!!

    RispondiElimina
  8. Anna, che risate mi hai fatto fare! soprattutto l'immagine dei vicini che ti vedono uscire di casa vestita in modo improbabile, solo per fare una foto ad una teglia... come mi è familiare!

    RispondiElimina
  9. Ahahaha io ho difficoltà a scrivere, non riesco a smettere di sorridere: che spettacolo sei!

    RispondiElimina
  10. Annina fattelo dire, sei la mejo in assoluto! Mi fai morire! E il tuo caos quotidiano mi piace ancor più!!

    RispondiElimina
  11. Ahahahah, la proposta indecente mi ha fatto morire :) Che poi, diciamocelo, se tu quello lo chiami disordine... :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Anna, guardando le foto della tua cucina, mi sento a casa. Bellissimo, adoro cucinare e mi piace scoprire che non solo la mia cucina si trasforma, quando mi metto all'opera.
    Complimenti, un abbraccio.
    Marianna

    RispondiElimina
  13. ciao, il caos è naturale, quando si cucina... tu sei simpaticissima e la tua ricetta fa venire l'acquolina in bocca... a presto...

    RispondiElimina
  14. Ciao ti ho conosciuta grazie a questa bellissima iniziativa...complimenti davvero...bellissimo blog :) se ti va passa a trovarmi A presto un abbraccio :)

    RispondiElimina
  15. hai ragione è verissimo foto perfette ma dietro il casino di una casa normale e di una vita normale, per non parlare dei familiari che aspettano per mangiare perchè prim devi fotogrtafare e controllare al PC che la foto sia venuta bene.....cose da blogger !!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  16. Meno male... la normalità che ogni tanto trapela anche dai blog più curati!! Mi fa sentire meno aliena!!

    RispondiElimina
  17. E' proprio così, sposti mobili, tende, fai una bella foto in quell'angolino e intorno.... un gran casino ! E io che ho cucina e soggiorno nella stessa stanza (e non è di 50 mq.) e con un bimbo che porta tutti i suoi giochi (la SUA cucina, il lego, libri, macchinine, peluche, poltroncina, seggiolina e tavolino e chi più ne ha più ne metta) tutti i santi giorni in soggiorno spostando puntualmente fotografie, candele, libri miei, barattoli di vetro.... beh, ti lascio solo immaginare il delirio.

    RispondiElimina
  18. Ahaha! Grande Anna! Comunque quel piatto mi fa venire l'acquolina in bocca! Son troppo curiosa!

    RispondiElimina
  19. Anna io che sono una super golosa non vedo assolutamente disordine dietro le quinte ma vedo benissimo uno squisito dolce mi sembra di sentirne perfino il profumo! Ora vado a curiosare sugli altri blog ciao ciao

    RispondiElimina
  20. Se ve muy rico es irresistible,abrazos.

    RispondiElimina
  21. Il tuo disordine Anna è poco rispetto il mio da me sembra essere esplosa una bomba atomica hahahahahahahah comunque quella torta mi chiama!!!!!! Gnam

    RispondiElimina
  22. Bellissimo, mi rivedo nel tavolo trascinato davanti alla luce, le tende spostate per creare l'angolo perfetto e tutto intorno ......
    Un abbraccio
    Elena

    RispondiElimina

Lasciami un commento!