DANUBIO SALATO MORBIDISSIMO E... SI COMINCIA PER DAVVERO!

By lunedì, settembre 17, 2012



Si comincia per davvero, mica siamo qui a pettinare le bambole.
O ad allacciare le scarpe ai millepiedi.
O...
Va bene, non divago e vengo al punto.
E' tutta estate che vivo in fase "pensatoio" e che tengo il cervello in costante modalità "laboratorio di idee".
L'idea principale è di far crescere ancora il blog, di farlo diventare, oltre al diario virtuale delle mie elucubrazioni schizofreniche e delle mie (per fortuna non schizofreniche) ricette, un contenitore di idee e consigli in continua evoluzione.
E' per questo che ho deciso di smettere di fare la blogger sconsiderata per trasformarmi in una blogger (quasi)seria.
Da questa settimana quindi, aria nuova nel blog.
Oltre al (quasi)consueto post del lunedì, comincia con mercoledì l'appuntamento settimanale con le "rubriche" ovvero quattro appuntamenti a tema che si susseguiranno a rotazione ogni mercoledì.
Ecco cosa la mia mente ha partorito per voi:

- BAMBININCUCINA: ovvero ricette facili e divertenti da realizzare insieme ai vostri bambini. Vorrei condividere con voi i piccoli capolavori che realizziamo con i bambini dei miei corsi di cucina. I bambini sono cuochi fantastici, piccoli chef oserei dire e cucinare con loro è un'esperienza fantastica.

- ECO-RICETTA: ECO come ECOlogica, certo, ma anche ECOnomica. Quindi quelle ricette "povere", realizzate con ingredienti di stagione, possibilmente a chilometro zero e magari utilizzando quello che di solito buttiamo via. Nel mercoledì della "ECO-RICETTA" ci saranno anche consigli green e antispreco (che in questo periodo non guastano mai!)

- LA RICETTA SHABBY STYLE: chi mi conosce sa quanto io amiche lo stile shabby, inteso non solo come stile di arredamento ed home styling ma proprio come stile di vita (e vi rimando a questo post per saperne di più). Le ricette shabby sono quelle che fanno venire in mente i tempi andati, quelle che sanno di coccole, di casa ma anche di merende sui prati. Sono quelle ricette che, più di tutte, sanno di CASA.

- FORNELLI SPECIALI: sono i fornelli delle altre persone, le ricette degli altri, blogger e non, che (spero) avranno piacere di regalarci la loro ricetta del cuore, quella che "riesce sempre bene", magari senza glutine o senza lattosio perchè le intolleranze alimentari fanno ormai parte della quotidianeità. Sarà un piacere leggere e realizzare tante ricette diverse e conoscere tante persone! Io non vedo l'ora!

Allora cosa ne pensate?
Non vedete anche voi l'ora che arrivi mercoledì per leggere la prima ricetta da realizzare con i bambini?

Nel frattempo proviamo a preparare questo danubio che è talmente morbido e soffice che dovrete prepararne almeno due per riuscire ad assaggiarne un pezzetto anche voi...


INGREDIENTI
400 grammi di  farina (io uso la manitoba che rende i lievitati morbidi e soffici)
200 millilitri di latte appena tiepido
50 grammi di burro morbidissimo
due cucchiaini di zucchero
un cubetto di lievito di birra fresco
un cucchiaino sale
un uovo intero

PER IL RIPIENO
a scelta prosciutto cotto e formaggio, oppure salame e provolone o pancetta e provolone o verdure o quello che vi suggerisce la vostra fantasia

PER DECORARE
un tuorlo d'uovo sbattuto con un po' di latte
semi di sesamo

Sciogliere il lievito con lo zucchero nel latte tiepido e far riposare qualche minuto.
In una grossa ciotola impastare la farina con il sale, il burro, l'uovo intero, e il composto di latte e lievito.
Lavorarlo bene con le mani fino a formate una palla liscia ed elastica.
Rimetterla nella ciotola, coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare un ora e mezza circa.
Quando è lievitata, lavorarla ancora per un paio di minuti formando un filomcino e dividerlo in 14-16 parti.
Schiacciare col palmo della mano ciascun pezzo, farcirlo con gli ingredienti scelti e richiuderlo sigillando bene e formando una "pallina". 
Disporre le palline farcite in uno stampo ricoperto di carta forno (io per queste dosi ho usato una tortiera a cerniera con i bordi alti da 26 centimetri di diametro) avendo cura di non metterle attaccate (lieviteranno molto) e di mettere la parte della chiusura rivolta verso il basso.
Coprire e lasciar lievitare ancora per mezz'ora/quaranta minuti.
A questo punto le palline dovrebbero essersi attaccate fra loro.
Spennellarle con il tuorlo sbattuto con il latte, cospargere coi semi di sesamo ed infornare a 180 gradi per una mezz'ora. (controllate che la superficie non colori troppo velocemente, in questo caso posizionate il calore del forno solo dal basso oppure coprite con un foglio di carta stagnola.


You Might Also Like

45 commenti

  1. Anna hai avuto un'idea fantastica con la rubrica del mercoledì!! Quasi quasi mi autocandido per la quarta tappa :-)) Non ho mai fatto il danubio, anzi ho cominciato a conoscerlo girando per blog... inutile dire che il tuo è stupefacente e solo a leggere di cos'è ripieno ingrasso di 2 kg netti. Mi segno la ricetta, così ingrasserò effettivamente quando sarà ora di mangiarlo!!! Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia sarebbe bellissimo averti come ospite qui sul blog!!! Ti mando una mail, ok?

      Elimina
    2. Siiii volentieri!!! Intanto inizio a pensare una buona ricettina :-)

      Elimina
  2. Il mio bimbo di 5 anni da grande,oltre al lavoro di Cavalliere (?), e contadino ,vorrebbe svolgere quello di cuoco sulle navi.credo che la rubrica "bimbi in cucina" la seguiró molto volentieri: avró materiale in piú per metterlo al lavoro ( e anche sfruttarlo un pó! ^___^…).Molto interessanti anche le altre rubriche comunque
    ciao
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un CavaLLiere/Contadino che fa anche il cuoco!!! Mi dovrò impegnare per trovare delle ricette adeguate ^__^

      Elimina
    2. Opsss....ecco ora mi becco un 4- !! ^____^
      Ciao!

      Elimina
  3. Ciao, hai avuto davvero una bella idea. piacerebbe anche a me approfondire con delle rubriche, ma in questo periodo il tempo è davvero poco :-c
    E che dire di questo Danubio???? una delizia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il tempo è sempre tiranno... io ci ho messo mesi per mettere nero su bianco quattro idee! Coraggio... Nel frattempo... ti andrebbe di scrivere un post per la rubrica "fornelli speciali"? #ammazzacomesonosfacciata

      Elimina
  4. devo assolutamente riprendere a cucinare...lo devo provare deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma Laura è proprio ora di riaccendere il forno ormai!!!

      Elimina
  5. Semplicemente delizioso! L'ho copiato e lo provo a fare anche io :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come ti è venuto! :))

      Elimina
  6. Interessantissime queste rubriche... anche io avrei voglia di qualche nuova rubrica nel mio blog ma aspetto ancora ispirazioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e l'ispirazione arriverà di sicuro!

      Elimina
  7. sintonizzata... aspetto le meraviglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! speriamo siano meraviglie meravigliose!

      Elimina
  8. Ciao Cara
    Questa ricetta la farò sicuramente.
    Poi ti faccio sapere com'é venuto.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  9. Un rientro grandioso Anna, pieno di belle novità!
    Sarà ancora più bello seguirti!
    Intanto rubacchio un pezzo di danubio, ti è venuto bellissimo..
    ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale carissima!!!! grazie di cuore! baci

      Elimina
  10. Certo che tu non scherzi mica è quando parli di novità, e che novità!Ottima ricetta e spero di potermi cimentare quanto prima perchè mi intriga parecchio. A presto Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, spero che ti piacciano tutte le rubriche! Un bacione

      Elimina
  11. Che idee fantastiche! Non vedo l'ora di leggere (specialmente quelle di ECOcucina!)
    Comunque, al di là del fatto che qui dentro ci sia il prosciutto (sono vegetariana per cui me lo immagino ripieno di verdure)questa ricetta mi fa venire una fame...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un dei ripieni che amo di più è con zucchine, grana e mozzarella... vegetariano e saporito! un abbraccio

      Elimina
  12. il danubio è magnifico e splendida è anche l'idea di questa rubrica interessantissimi tutti e 4 i temi!
    in bocca al lupo!
    Alice

    RispondiElimina
  13. Complimenti cara Anna, sei un vulcano di idee!! Peccato che io abbia poco tempo altrimenti seguirei con molto piacere tutti i tuoi appuntamenti!
    Buonissima la ricetta del Danubio salato, la voglio fare al più presto!
    Ciaooo e buona serata ::)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa quando riesci, spero che troverai ricette interessanti! Fammi sapere ^__^

      Elimina
  14. Ehm..solo una parola... Maròòòòòòòòòòòòòòò.... ;) a buon intenditor poche parole!

    RispondiElimina
  15. Ciao Anna
    la nuova veste del tuo blog si prospetta essere molto interessante...
    A presto
    Cristina

    RispondiElimina
  16. davvero uno spettacolo questa preparazione!
    complimenti e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio davvero per i complimenti!

      Elimina
  17. bellissima l'idea delle rubriche!
    io intanto, rimango ancora un pochino qui a pettinare tutte le mie bambole! ; )

    RispondiElimina
  18. Complimenti per il sito e per le foto se pasi da queste parti e ti piace la cucina piemontese vieni a trovarmi http://cucinapiemontese.blogspot.it .
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabrizio, passo senz'altro a trovarti! E grazie, sei gentilissimo

      Elimina
  19. ciao che bel blog complimenti e questa ricetta è la mia preferita il danubio ho provato ha farlo con la qualunque dentro è sempre un successo e l'idea della tua rubrica è fantastica , mi sono appena unita i tuoi lettori ti sego con molto piacere se ti va passa ha trovarmi ciao vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vita benvenuta! Passo a trovarti!

      Elimina
  20. farò il danubio x il compleanno del mio maritino.... sperando ke mi venga bene... ma la ricetta mi soddisfa a pieno... ovviamente ti farò sapere come è venuto e se è stato gradito... bacio Flora

    RispondiElimina
  21. Ciao, ho provato a fare il Danubio con una ricetta un po' diversa, usando l'olio al posto del burro. Appena sfornato era molto soffice all'interno ma la superficie forse era un po' troppo colorata. Il giorno dopo si era indurito ulteriormente. Quello che mangiavo a Napoli era fantastico sofficissimo, ho sbagliato forse la cottura? (180° per 30 min con la teglia ad altezza media). Grazie,
    Valeria

    RispondiElimina
  22. grazie Anna ..li devo proprio fare un bacio
    Lisu

    RispondiElimina

Lasciami un commento!