PAN BRIOCHE ALL'OLIO

By lunedì, aprile 30, 2018 , , ,


Quanto tempo è passato dall'ultimo post?
Non voglio nemmeno saperlo...
Paradossalmente il blog in questo periodo è spesso nei miei pensieri, pensieri che non sono sempre positivi.
Mi chiedo spesso tutto questo che senso abbia e mi rendo conto che non è certo questa la prima volta in cui ho (e condivido con voi) questi dubbi.
So di aver perso l'entusiasmo e la voglia di scrivere in questo mio piccolo spazio e so che è stato un processo lento ma inesorabile ma non riesco a capirne i motivi.
Ce ne sono tanti eppure non ce n'è nessuno.
E so che chi mi legge penserà che sono ancora più confusa del solito.
In questo momento non so precisamente cosa farò e non mi sento di programmare niente.
Ho ancora voglia di scrivere e raccontare e naturalmente di cucinare a di fotografare ma ogni volta che mi dico "dai, ricominciamo, programmiamo i post, lavoriamo con metodo" qualcosa mi blocca e improvvisamente trovo mille scuse per non mettermi al pc.



Quindi ho deciso che, in effetti, non programmerò più nulla.
I post ci saranno (o non ci saranno) secondo l'umore del momento e non prometto che sarò più presente perchè non prometto mai quello che non sono certa di poter mantenere.
Magari così imbroglio me stessa e scriverò di più... chissà...
Per adesso voglio lasciarvi questa ricetta di un pan brioche all'olio che mantiene quello che promette: profumo e morbidezza indescrivibili.
Del resto, in queste mattine di una primavera che si crede estate, è davvero bellissimo impastare il pane nella cucina inondata di luce.
Se mi dovessi osservare dall'esterno vedrei una donna a piedi nudi e con le mani sporche di farina che aspetta che sia pronto il caffè.
Vedrei una grossa labrador nera addormentata accanto a lei e un cagnolino bianco e marrone che insegue i merli in giardino.
Vedrei una donna che sta (piano piano) raggiungendo la serenità.
Se poi questa donna si siederà al computer per raccontare una storia... ecco, questo non posso saperlo...



INGREDIENTI
200 grammi di farina "0"
300 grammi di farina manitoba
100 grammi di latte appena tiepido (più 3 cucchiai)
150 grammi di acqua appena tiepida
90 grammi di olio extravergine
1 bustina di lievito di birra secco
2 uova
1 cucchiaio di miele
2 cucchiaini rasi di sale
semi di sesamo

Ho messo nella ciotola della planetaria le due farine e il lievito di birra e ho azionato un attimo per mescolare.
A parte ho mescolato l'acqua con il latte, il miele e il lievito e ho unito alla farina facendo lavorare la planetaria a velocità bassa.
Ho poi unito le uova leggermente sbattute, il sale e, piano piano, l'olio.
Ho aumentato leggermente la velocità e ho lasciato lavorare fino al completo assorbimento dell'olio, lasciando lavorare fino a che l'impasto è diventato ben compatto.
L'ho poi trasferito sul piano di lavoro e ho impastato a mano fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.
Ho lasciato lievitare in una ciotola leggermente unta coperta da pellicola per alimenti per circa 3 ore, ho ritrasferito sul piano di lavoro e l'ho lavorato brevemente.
Ho diviso l'impasto in tre parti uguali formando tre lunghi filoncini che ho intrecciato.
Ho inserito la treccia ottenuta in uno stampo da plumcake foderato di carta da forno sufficiente a contenerla comodamente, ho coperto con pellicola per alimenti e ho lasciato lievitare nel forno spento fino a che l'impasto è arrivato a un centimetro dal bordo (circa un'ora).
Ho pennellato la superficie con il latte e ho cosparso con i semi di sesamo.
Ho cotto il mio pan brioche nel forno preriscaldato a 180 gradi posizionandolo nella parte bassa del forno per circa 30 minuti.



You Might Also Like

1 commenti

Lasciami un commento!