COOKIES AI CEREALI E GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE

By lunedì, febbraio 27, 2017


Un piccolo post veloce, un intermezzo fra una foto e un testo da correggere...
Questa primavera mi sta portando cose belle e idee da mettere in pratica.
L'entusiasmo non manca, è il tempo che lascia un po' a desiderare. Ancora mi chiedo perchè le giornate abbiano così poche ore, troppo poche per tutto quello che vorrei fare.
Ma non potevo non lasciarvi questa piccola ricetta, un'idea veloce per riciclare i cereali che restano sul fondo del sacchetto, quelli che sono ormai diventati polverina e che nessuno vuole più.
Ho trovato l'idea qui e poi l'ho modificata un po' secondo le mie esigenze.

Il bello di questi cookies, croccanti fuori e morbidi dentro, è che si preparano in pochi minuti.
Per me sono stati anche l'occasione di provare le gocce di cioccolato fondente bio di S. Martino che ho trovato in un dolcissimo pacco di delizie con cui mi hanno gentilmente coccolata...


INGREDIENTI
200 grammi di farina per dolci addizionata con lievito
1 uovo intero
100 grammi di zucchero di canna
100 grammi di burro a temperatura ambiente (io senza lattosio)
90 grammi di avanzi di cereali (circa, io sono andata un po' a occhio)
100 grammi di gocce di cioccolato fondente (per me queste)

Ho acceso il forno a 180 gradi.
Ho lavorato il burro con lo zucchero, ho aggiunto l'uovo, la farina, i cereali e infine le gocce di cioccolato.
Con il composto ottenuto ho formato delle palline e le ho disposte ben distanziate fra loro su una teglia ricoperta di carta da forno.
Ho leggermente schiacciato le palline, ho infornato e cotto i cookies per circa 15 minuti (controllare che non prendano troppo colore).
Ricordarsi di non toccare i cookies finchè non si sono raffreddati bene.



You Might Also Like

2 commenti

  1. Una vera delizia, anche io ho un po' di muesli che nessuno vuole più mangiare...grrr...
    Mi sa che mi lancerò nell'impresa di farne biscottini, questi tuoi mi han dato l'idea ;)
    Bacione

    RispondiElimina
  2. Dei biscotti veramente golosi: pensa che li ho preparati a scuola con i miei piccoli alunni ed è stato un successone!

    RispondiElimina

Lasciami un commento!