TORTA ROVESCIATA CON BANANE E ZENZERO

By mercoledì, agosto 19, 2015 , ,


Una di quelle mattine in cui il caldo e l'afa hanno finalmente allentato la morsa e la pioggia scende con delicatezza, lavando via polvere e siccità, donando nuova speranza al prato ormai giallo e alle poche piante del mio giardino riuscite a sfuggire alla furia distruttrice di Mia, la mia cucciola di labrador nera detta anche "Il terrore dei giardinieri".
Amo profondamente i giorni di fine estate... è l'unica parte dell' estate che mi piace veramente, quando l'aria rinfresca e la luce diventa più morbida.
Amo i temporali e gli arcobaleni.
Amo sentire le energie e la voglia di fare che ritornano...
Oggi vi lascio la ricetta di una torta all'apparenza impegnativa ma in realtà facilissima e di grande soddisfazione oltre che molto bella.
La ricetta è di Lorraine Pascal e l'ho trovata qui.
Secondo me è la torta perfetta da preparare mentre fuori piove...


INGREDIENTI
Per la base:
150 grammi di burro
175 grammi di zucchero di canna
4 uova
100 grammi di farina autolievitante
75 grammi di farina integrale
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semini di mezzo baccello)
1 cucchiaino raso di lievito in polvere
3 cucchiaini rasi di zenzero in polvere
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
1 cucchiaio di miele (o sciroppo d'acero)
50 grammi di noci pecan
1 pizzico di sale
2 banane
un cucchiaio di brandy

Per il caramello:
50 grammi di burro (più un cucchiaio per ungere la teglia
50 grammi di zucchero di canna

Per servire:
panna montata o gelato alla vaniglia

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Imburrare uno stampo a cerniera col diametro di 20 centimetri, rivestirla di carta da forno e imburrare anche la carta.
Preparare il caramello facendo fondere a fuoco basso il burro e lo zucchero. Mescolare bene e cuocere finchè diventa appiccicoso e trasparente.
Distribuire uniformemente il caramello sul fondo della teglia.
In una padella dal fondo spesso far tostare le noci pecan per pochi minuti e lasciarle raffreddare. Quindi tritarle grossolanamente.
Montare a crema il burro e lo zucchero utilizzando le fruste ad alta velocità, aggiungere le uova (una alla volta), unire le noci pecan, la vaniglia, lo zenzero, la cannella, il miele e il sale sempre mescolando.
Setacciare le due farine con il lievito e unire con delicatezza al composto stando attenti a non smontarlo.
Tagliare a fettine regolari le banane e disporle in ordine sul fondo della teglia lasciando poco spazio fra una fettina e l'altra.
Bagnare con il cucchiaio di brandy.
Versare il composto per la torta sulle banane, livellando con delicatezza.
Infornare e cuocere per 35 minuti circa. Controllare la cottura e, nel caso, proseguire ancora per cinque minuti.
Sfornare la torta e lasciarla raffreddare per una decina di minuti.
Poi sfilare con delicatezza l'anello dell stampo e capovolgere la torta su un piatto.
Rimuovere con delicatezza la carta da forno.
Servire con panna montata o gelato alla vaniglia dopo aver fatto completamente raffreddare il dolce.


You Might Also Like

2 commenti

  1. hahahahaha Mia il terrore dei giardinieri......, scusa se sorrido prima di darti il bentornata....
    favolosa questa torta
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Bentornata Anna ...questa torta mi attira molto !! La farò appena le nipotine saranno tornate !
    Un bacione

    RispondiElimina

Lasciami un commento!