POST A FORNELLI SPENTI: MARIUS...

By lunedì, febbraio 10, 2014


Oggi dovevo condividere con voi un post sui miei primi esperimenti di autoproduzione di eco-detersivi....
Doveva essere un post allegro...
ma non me la sono sentita. 
Non oggi.
Oggi vi lascio solo poche righe per salutare una creatura innocente che nella sua breve vita ha avuto una sola colpa: essere nato in uno zoo dove per lui non c'era posto.
Non hanno avuto nessuna pietà di lui, non sono servite petizioni, firme, appelli...
Hanno sparato al piccolo Marius davanti ad un pubblico composto anche da bambini (sì, avete letto bene... bambini... e in una foto si possono addirittura vedere dei genitori che tengono sollevati sulle spalle i figli... perchè possano vedere meglio...) trasformando la sua morte in uno spettacolo.
Oggi è una delle (tante) volte in cui mi vergogno di essere "umana".

"Due cose mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini." (Tristan Bernard)

******

Potete leggere la storia di Marius qui



You Might Also Like

4 commenti

  1. Hai perfettamente ragione... è la prima cosa che ho letto anche io e sopratutto vedere questo splendido animale per terra con bambini e adulti a guardarlo ... come se fosse un semplice esperimento... mi fà una gran tristezza... per noi perchè ci stiamo sempre piu impoverendo. Mahhh in che mondo viviamo... ma perchè quella gente non era li con cartelli e arrabbiata per fermare questo omicidio???....

    RispondiElimina
  2. davvero inumano!!!! ma come si puo fare una cosa simile ....e poi renderlo addirittura uno spettacolo !!!! che tristezza...

    RispondiElimina
  3. Cara Anna, avevo pensato anche io di dedicare un post a questa storia orribile, ma poi ho capito che non sarei riuscita a scrivere qualcosa di pacato come hai fatto tu... quindi piuttosto di scrivere un post di rabbia pura, ho preferito dare spazio ad altre cose, più positive. Ma l'amarezza è tanta, ancora più della vergogna di fare parte della stessa specie di questi mostri... l'amarezza supera però ogni cosa, perchè il tempo passa, l'umanità accumula esperienza ma continua a ripetere le stesse brutalità, senza imparare nulla, senza rendersi conto di quanto male facciamo. Che dramma, per noi e per tutte le nuove generazioni. Ciao Marius, con il pensiero ti siamo tutti vicini...

    RispondiElimina
  4. E' proprio vero che sono meglio le bestie degli uomini! Mai come in questo caso sono convinta.
    Rabbia e vergogna.
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina

Lasciami un commento!