martedì 21 gennaio 2014

IL SOGNO DI FIDO... UN PROGETTO D'AMORE


Lui è entrato nella mia vita quattro mesi fa eppure è come se ci fosse sempre stato.
Forse aveva già un posto nel mio cuore, non ha fatto altro che accomodarsi nell'angolino vuoto che aspettava solo lui.

Lui è sempre felice... gli basta così poco per essere contento e in questo modo rende felici quelli che gli stanno intorno.

Mi basta guardarlo negli occhi per sentirmi serena.
Mi basta accarezzarlo e i problemi si allontanano.
Mi basta vederlo giocare e mi viene subito da ridere.

Lui è un buffo botolo di pelo, razza fantasia, diciamo "diversamente bello".
E' arrivato in una sera di fine estate, un bullo in miniatura, ed è diventato parte integrante della nostra famiglia, gatti compresi, checchè ne dica quella brontolona della gatta Miranda.

Lui è arrivato da noi grazie ad alcune persone meravigliose, angeli, che dedicano la vita ai nostri amici a quattro zampe... quelli più sfortunati, quelli maltrattati, quelli buttati via come scarpe vecchie.

Giotto era uno di loro.
Adesso è il mio bambino peloso.



E' così che ho conosciuto Rossella, una ragazza speciale di quelle che ti fanno pensare che, dopotutto, al mondo ci sono delle belle persone, capaci di dedicarsi anima e corpo a chi non ha voce per difendere i propri diritti.
E' per questo che nasce Il Sogno di Fido, un progetto d'amore dedicato ai cani che cercano famiglia.
Ho voluto parlare di Rossella e degli altri volontari dell'associazione qui sul mio blog perchè credo fermamente che stiano facendo qualcosa di straordinario.
Le ho chiesto di raccontarci cosa fa la veramente "Il Sogno di Fido".


"Il Sogno di Fido è un’associazione no profit che opera in ambito cinofilo nella provincia di Verona.
La nostra attività principale consiste nell’occuparci di cani provenienti da situazioni di abbandono e maltrattamento e prenderci cura di loro fino all’avvenuta adozione.
Dal ricovero alle cure mediche, dalle passeggiate giornaliere alla socializzazione, dalla divulgazione degli appelli, all’accompagnamento del cane nella nuova famiglia, diamo il massimo per garantire ai nostri pelosi la vita che meritano. Inoltre, convinti che l’unione faccia la forza, collaboriamo con altre associazioni di volontariato, in modo da unire le energie per raggiungere gli stessi obiettivi comuni.

L'associazione nasce, e viene riconosciuta, il 14 ottobre 2013.
Prima di fare il grande passo e di metterci in gioco alcuni di noi soci hanno studiato da comportamentista, educatore e istruttore cinofilo, qualcuno ha lavorato in un canile, altri a casa propria allestendo un vero e proprio punto di riferimento per cani trovatelli, maltrattati, abbandonati facendo tutto il possibile per farli sentire amati e seguiti. 
Abbiamo loro insegnato il gioco, la condotta al guinzaglio, alcuni comandi come il classico "seduto, terra, torna ecc",(e molto altro ancora) proprio per agevolare  l'adozione e  per farli sentire comunque importanti e parte della nostra grande famiglia fatta di volontariato.
Nessuno di noi ha un tornaconto, se non la soddisfazione di vedere un cane accolto in famiglia dopo aver passato chissà quali pene.

Spesso ci hanno chiesto "Ma perchè lo fai?"
Non esiste un perchè, è una missione, si è portati semplicemente a farlo.
Vediamo disgrazie, soffriamo insieme a loro, ci arrabbiamo quando la giustizia viene loro negata, li accompagniamo nell'ultimo loro viaggio...ma la verità è che sono loro ad aiutare noi: ci rendono felici, ci aiutano quando siamo noi a soffrire, per ogni occasione sono pronti a riempirci di feste... ad esempio anche il semplice fatto di sistemare una coperta all'interno della cuccia...è un gesto da poco, eppure gli occhioni pieni di gratitudine e quelle codine scodinzolanti di felicità con le orecchiette alzate ed incuriosite sembrano davvero dirci GRAZIE! E' un gesto da poco,quotidiano ma per LORO non è solo un gesto o un'azione,è affetto, è attenzione e cura!
Questo era solo un esempio tra i tanti, un esempio che ci insegna che le piccole cose valgono molto più delle grandi.
Ci insegnano l'umiltà e la semplicità.

Come responsabile dell'Associazione, quando conosco nuovi volontari, li avviso subito di una cosa: chi entra in questo mondo, ed è convinto appieno di farlo...non ne esce più ,io per prima, come molti altri sono stata fortunata a conoscerlo!
Gli animali mi hanno aiutata ad affrontare sfide che da sola avrei veramente avuto difficoltà  a superare.
Chi ha un animale d'affezione sa bene di cosa parlo, LORO ti riempiono la vita, la casa ed il cuore!

Questa è solo una piccola parte di quello che facciamo e del perchè lo facciamo. 
Abbiamo molto altro da raccontare...
Se volete conoscere meglio questa realtà vi invito a recarvi nel canile o nel rifugio più vicino o a contattare le varie Associazioni per toccare con mano le sensazione che ogni giorno NOI VOLONTARI proviamo.
Non abbiate paura di star male nel vedere un cane o un gatto sofferente, anzi, dategli la forza di stare meglio, consolatelo, è inutile girarsi dall'altra parte, anche LORO sono ESSERE SENZIENTI! 
E soprattutto NON ABBIATE PAURA DI DENUNCIARE UN CASO DI MALTRATTAMENTO, NON VOLTATEVI DALL'ALTRA PARTE IN CASO DI ABBANDONO!"



Grazie Rossella per averci fatto conoscere la vostra associazione e grazie di cuore per aver fatto entrare Giotto nella mia vita e per aver dato una casa a tanti cani sfortunati.
Vorrei solo aggiungere una cosa: se sentite che nella vostra vita e nella vostra casa c'è spazio per un amico peloso, per un amore incondizionato che durerà per tutta la vita, pensate all'adozione: da qualche parte il vostro cucciolo vi sta già aspettando...


Per saperne di più:

Associazione Il sogno di Fido, Verona
telefono: 3407196031
mail: adozioni@ilsognodifido.it


****
VI CHIEDO UNA COSA CHE, LO SAPETE BENE, NON CHIEDO MAI... CONDIVIDETE IL PIU' POSSIBILE QUESTO POST... SUI VOSTRI PROFILI, SULLE VOSTRE BACHECHE... PIU' PERSONE CONOSCERANNO QUESTA REALTA' PIU' AMICI PELOSI TROVERANNO UNA CASA... A VOLTE IL PASSAPAROLA SERVE, ECCOME SE SERVE!

Io vi aspetto qui domani, stavolta con una ricetta, che non sia mai detto che in questo blog non si pensi (anche) a mangiare!!!

1 commento:

  1. Sono cresciuta con i cani in giro per casa e non potrei mai sopportare una casa vuota senza gli occhioni dolci dei nostri amici a quattro zampe! Per fortuna ci sono realtà bellissime come Il sogno di Fido che aiutano i meno fortunati anche se ahimè non sono mai abbastanza.
    A presto!
    Laura

    RispondiElimina

Lasciami un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...