GNOCCHI AL RAGU' DI VITELLO E SALSICCIA E BOLLETTINO DI GUERRA

By lunedì, settembre 24, 2012



Decimo giorno dall'inizio del quarto anno della scuola primaria per il nano.
Stiamo resistendo.

Il Nano va avanti a muso duro, visto che quest'anno è un bambino grande e i bambini grandi sono coraggiosi
I bambini grandi si alzano alla mattina senza fare storie, vanno a scuola con lo sguardo sveglio e pronto (e a volte con uno sbaffo di dentifricio su una guancia), a scuola stanno attenti, mangiano quello che la mamma ha preparato senza espressioni schifate (quasi sempre), fanno i compiti da soli e senza brontolare (questa è una battutona... a volte resto sconvolta da che fine umorista sono -.-' ), si organizzano i pomeriggi facendo conciliare gli impegni sportivi con quelli scolastici (ok, altra battuta), si lavano sempre i denti prima di andare a letto (senza bisogno di minacce da parte dei genitori), vanno a letto alle nove e si addormentano subito come angioletti.

Va bene, scherzavo.
Noi non siamo ancora proprio "grandi".

Ci alziamo alla mattina dopo che la mamma ha minacciato di tirarci secchiate di acqua gelida, andiamo a scuola con gli occhi chiusi (e SEMPRE uno sbaffo di dentifricio su una guancia), a scuola stiamo attenti QUASI sempre ma le distrazioni son tante e tutte interessantissime, mangiamo volentieri SOLO quello che ci piace (e quindi niente che sia verde, sano e nutriente) e siamo in grado di produrre un nutrito repertorio di espressioni schifate, di fare i compiti da soli e senza brontolare proprio non se ne parla,  diamo la precedenza al basket rispetto ai compiti a casa perchè abbiamo delle priorità da rispettare, ci "dimentichiamo" SEMPRE di lavarci i denti prima di andare a letto, stiamo conducendo un'accanita battaglia per rivendicare il diritto dei bambini ad andare a letto quando vogliono e a giocare con i videogiochi senza limitazioni di orari.

No, non siamo ancora "grandi".
Ma ci stiamo lavorando.



INGREDIENTI
1 chilo di gnocchi di patate
300 grammi di carne macinata di vitello
200 grammi di salsiccia di maiale privata del budello e sminuzzata
500 grammi di passata di pomodoro
una piccola carota
un pezzetto di sedano
mezza cipolla
un bicchiere di vino rosso
mezzo bicchiere di latte
un cucchiaini di dado granulare di verdura
30 grammi di burro
un pizzico di zucchero
olio extravergine

Tritare finemente la carota, il sedano e la cipolla.
In una casseruola mettere un bel giro d'olio e il burro.
Far scaldare e poi aggiungere il trito di verdure e mescolare.
Aggiungere la carne e la salsiccia, mescolare bene e lasciar dorare per un paio di minuti.
Aggiungere il vino rosso, lasciarlo evaporare e versare la passata di pomodoro, il granulare di verdure e lo zucchero.
Portare a ebollizione, aggiungere il latte, mettere la fiamma al minimo, incoperchiare e lasciar cuocere a fuoco bassissimo per tre ore, mescolando di tanto in tanto e controllando che il sugo non asciughi troppo (in quel caso abbassare ulteriormente la fiamma - deve sobbollire appena - ed eventualmente aggiungere qualche cucchiaio di acqua bollente).
Lessare brevemente gli gnocchi (sono pronti appena vengono a galla), scolare e condire con il ragù preparato.
Servire con parmigiano grattugiato.


You Might Also Like

8 commenti

  1. Ancora non so se mi piace di più leggerti o "cucinarti" ... :))

    (evviva i nani che crescono mooolto lentamente!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggimi... cucinami... basta che passi a trovarmi... ^__^
      (assolutamente mooooooooolto lentamente per ricordare bene ogni singolo prezioso momento di "mammità"!)

      Elimina
  2. anch'io ti leggo volentieri e poi mi piacciono le tue ricette!Bravissima!

    RispondiElimina
  3. ...e che gli vuoi dire a questo piattino!!??
    golosissimo!
    alla prossima!

    RispondiElimina
  4. Anna mio figlio fa la terza ma mi sa che tu e io siamo sulla stessa barca!!!! Intanto gustiamoci questi gnocchi favolosi e poi ne riparliamo!

    RispondiElimina
  5. Dai su, fare i bambini è un difffffficilissssimo mestiere......e che noia sta scuola, le verdure che fanno tanto ospedale, e i compiti.....Oddio che brutto vizio......Ah ah ah. Tieni duro cara amica che dopo questo periodo ne arriva uno di peggio! Bimbi piccoli problemi piccoli, figli grandi problemi grandi! L'è duuuuuuraaaaa, ma sono la cosa più bella che abbiamo! Paola

    RispondiElimina
  6. ma tu mi vuoi dire che tra due anni sarò messa ancora come adesso? ARGHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Lasciami un commento!