TORTA CON CREMA PASTICCERA E PANNA PER MELISSA... GIOIA INFINITA...

By sabato, dicembre 24, 2011 , , , ,


Ci sono Natali in cui sembra che il mondo sia coperto da un velo scuro.
Natali in cui non c'è posto per la speranza.
Natali in cui un pezzo del nostro cuore viene strappato via in una fredda stanza d'ospedale.
Natali in cui la luce non riesce a penetrare la spessa coltre di buio che ci avvolge.
Così è stato il Natale di due anni fa per mia sorella Rita.
Speranze e aspettative buttati via in un attimo.
E poi solo buio e silenzio.
Ma qualcuno ha detto che il Tempo è un gran maestro.
Ed è così.
Ci sono Natali in cui la vita decide di essere buona e generosa.
Natali di luci, pacchetti e regali.
Natali che portano il regalo più grande, quello che riempie il cuore di gioia infinita.
Un regalo che non è avvolto in carta dorata e scintillante ma in una morbida copertina rosa.
Come il Natale dell'anno scorso.
Il Natale che ci ha portato Melissa.
Gioia infinita.
Nel messaggio che annunciava la sua nascita il suo papà ha scritto che, per raggiungerci, Melissa ha compiuto un lungo viaggio.
E' vero. Si è fatta aspettare.
Abbiamo temuto che non sarebbe mai arrivata fino a noi.
E invece, il 25 dicembre dell'anno scorso, il nostro piccolo angelo ci ha finalmente raggiunti.
Gioia infinita.
Questo è Melissa.
Per me guardarla e vedere quanto somiglia alle mie ragazze quando erano piccole, abbracciarla e sentire lo stesso profumo delicato della pelle dei miei figli... tutto questo avrà sempre il sapore del miracolo.
Domenica scorsa, con una settimana di anticipo, abbiamo festeggiato il suo primo compleanno.
Ho cercato di esprimere l'amore immenso che provo per lei nel modo che conosco meglio: cucinando.
Ho messo il mio amore nel pane, in cibo cucinato e nella torta che ho voluto fare per lei.
Volevo una torta che fosse leggera e dolce, morbida e soffice, come la mia piccola Melissa.

E' venuta meravigliosamente bene e per questo un ringraziamento speciale va a lei.
Ho "rubato" la ricetta del pan di spagna dal suo blog ArabaFelice in Cucina e precisamente qui.
Si tratta di una ricetta particolare del pan di spagna: il pan di spagna "anarchico" della zia Angela. E da oggi sarà anche il mio pan di spagna. Vi riporto la ricetta per comodità, io non l'ho cambiata di una virgola.


INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA
6 uova grandi
180 grammi di amido di mais
240 grammi di zucchero
il succo di mezzo limone
un pizzico di sale

Separare i tuorli dagli albumi.
Montare i bianchi a neve ferma con un pizzico di sale usando le fruste elettriche.
Appena i bianchi sono ben montati unire i tuorli, sempre con le fruste in funzione. Giuro, non si smontano!!!
Quando la massa è ben amalgamata e spumosa aggiungere pian piano lo zucchero.
Appena anche questo sarà amalgamato aggiungere il succo di mezzo limone. Aggiungere l'amido di mais setacciato diminuendo la velocità delle fruste. (Io l'ho aggiunto a mano, aiutandomi con la mia fedele spatolina in silicone).
Versare l'impasto in una teglia imburrata e cosparsa di amido di mais e infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
Abbassare a 170 gradi e cuocere per altri 10-15 minuti.
E' importantissimo non aprire MAI il forno durante la cottura del dolce. Alla fine spegnere il forno e lasciare il pan di Spagna all'interno, ma con la porta socchiusa ( in genere ci metto un mestolo a tenerla semiaperta) per 5-7 minuti.
Quindi tirarlo fuori, farlo intiepidire ed avvolgerlo in carta da pane e poi in una busta di plastica.
Aspettare che sia ben freddo prima di toglierlo dallo stampo. 

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA
4 bicchieri piccoli di latte
2 tuorli
5 cucchiai rasi di zucchero a velo
un ricciolo di buccia di limone
estratto di vaniglia
3 cucchiai rasi di amido di mais

Scaldare il latte in un pentolino con la buccia di limone.
Sbattere bene i tuorli con lo zucchero fino a quando sono chiari, gonfi e spumosi. Aggiungere la vaniglia e l'amido di mais continuando a sbattere. Versare nella casseruola del latte e cuocere per 5-8 minuti.
Far raffreddare mescolando ogni tanto.


INGREDIENTI PER LA FARCITURA E LA DECORAZIONE
crema pasticcera
latte
mezzo litro di panna fresca 
estratto di vaniglia
zucchero a velo
meringhe (io rosa e bianche)
casette di zucchero

Tagliare in tre strati il pan di spagna.
Disporre il primo sul piatto di portata, bagnarlo con un po' di latte e spalmarlo di crema pasticcera.
Coprire con il secondo disco e fare la stessa cosa.
Infine coprire con l'ultimo disco.
Montare la panna, unire l'estratto di vaniglia e dolcificare con zucchero a velo a piacere. 
Coprire la torta con uno strato abbondante di panna montata e decorare con le meringhe e le casette di zucchero.
BUON NATALE!!!





You Might Also Like

13 commenti

  1. La vita è una giostra:gira per tutti,una volta un dolore,una volta una gioia....e così i natali vanno e vengono ....Bellissima Melissa!Buon Natale di cuore!Rosetta

    RispondiElimina
  2. Carissima Anna faccio i migliori auguri di buone feste a tutto il tuo splendido forno.. Passate una bellissima festa con tanta felicità. Un bacione grande a te, ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  3. Auguri Anna e Auguri alla bellissima Gioia!


    Diana

    RispondiElimina
  4. che bella emozione!
    Un sincerissimo Merry Christmas a te e ai tuoi cari!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Augurandoti un sereno Natale e un felice anno nuovo, invito te e i tuoi visitatori a votare i migliori film e attori del 2011.

    I MIGLIORI FILM DEL 2011

    RispondiElimina
  7. Che bella pagina di vita e che meraviglia Melissa!!!!!!Auguri a voi!!!!!

    RispondiElimina
  8. Auguroni piccola Melissa e un felice Natale ricco di ogni bene.....

    RispondiElimina
  9. Buon Natale e auguri alla piccola!

    Sognatrice
    a bordo

    RispondiElimina
  10. tanti auguri di cuore, un bacio e complimenti per questa torta golosissima! :)

    RispondiElimina
  11. è meravigliosa! la bimba, non la torta!! no, scherzo: anche la torta ; )

    RispondiElimina
  12. Anna auguri di cuore a tutti voi!!!! Felice 2012!!!
    Silvia

    RispondiElimina
  13. Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

    RispondiElimina

Lasciami un commento!