TORTA DI MELE E... CONFESSIONI

By sabato, maggio 21, 2011 ,

Con questo post ho deciso di completare la lista delle mie manie e turbe mentali. Mi sembra doveroso nei confronti di chi mi segue regolarmente (grazie!) e anche per chi passa di qua solo occasionalmente.
Se dopo aver letto questo post deciderete di cancellare questo blog dai vostri contatti io lo capirò, piangerò sì, ma lo capirò.
Abbiamo già parlato della mia malsana (o sana?) passione per il cioccolato. Lo adoro in ogni sua veste, lo annuso nell'aria a distanza di chilometri e vado in deliquio davanti a una torta al cioccolato (magari farcita e glassata, che se dobbiamo peccare facciamolo bene...).
E che dire della mia innaturale fissazione per le farine? Le compro e le metto nella dispensa divise per tipologia: attualmente ci sono cinque marche di farina solo per la tipologia "manitoba" casomai mi venisse voglia di impastare una pizza... e tre buste di farina di ceci (che se poi non la trovo più come faccio?).
La cosa veramente inquietante è che spesso apro la dispensa e le annuso... praticamente sono una feticista della farina!!!!
A seguire, ecco la mia propensione maniacale per i lievitati (non ve n'eravate accorti vero?). Quando sono triste o nervosa o troppo felice la mia terapia è fare il pane. Meglio di un ansiolitico o di una seduta dallo psicologo (mica ci vado, lo so che se mi siedo davanti ad uno psicologo non mi lascia più andare via!).
Quello di cui ancora non vi ho parlato, che ho nascosto accuratamente ma che ora DEVO confessare è la mia mania per le mele. Sì avete capito bene.
M E L E.
Rosse, gialle, verdi di ogni colore, dimensione e tipologia.
Veramente non sono le mele in sè ad attrarmi inesorabilmente ma i dolci con le mele. Ma avete presente il profumo inebriante di una torta di mele che cuoce nel forno?!?
E quella crosticina caramellosa che si forma in superficie? Non ditemi che sto esagerando!
No, ecco... non chiudete il post... non sono pericolosa, giuro!
Vabbè, confesso di possedere attualmente, oltre alle farine sopracitate e a 8 tavolette di cioccolato (fondente, al latte, alle nocciole) circa cinque chili di mele comprate in un raptus incontenibile durante la spesa che ho fatto ieri... ma adesso faccio la torta... e me ne servono tante, giuro... (magari non proprio cinque chili...).


appena sfornata

INGREDIENTI
3 uova
150 grammi di zucchero (più un paio di cucchiai)
100 grammi di burro
300 grammi di farina
scorza di limone grattugiata
estratto di vaniglia
1/2 bicchiere di latte
una bustina di lievito per dolci
5 mele (o 6 se sono piccole)
Sbattere bene con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero fino a quando non sono chiare e ben gonfie.
Aggiungere il burro fuso e lasciato intiepidire, la scorza di limone, la vanillina e il latte continuando a sbattere. Setacciare sopra la farina e il lievito. Mescolare bene.
Incorporare all'impasto tre quarti delle mele tagliate a fettine. (se decidete di tagliare le mele prima di cominciare a preparare la torta mettele in una ciotola e cospargetele di succo di limone, così non si ossideranno).
Imburrare e infarinare bene una tortiera, versarvi l'impasto e disporvi sopra il resto delle fettine di mela in cerchi concentrici. Cospargere con lo zucchero rimasto (caramellerà formando una deliziosa crosticina).
Cuocere a 180 gradi (forno già caldo) per 40-50 minuti.
Dà il meglio di sè gustata tiepida...
Cosa dite, se ve ne offro una fetta mi perdonate le mie strane manie?

per voi
P.S. vi piace il vestitino estivo del blog!?! Io lo trovo molto fresco, un po' "blog alla menta"...

P.P.S. oggi, 21 maggio, la mia meravigliosa nipotina Melissa (nonchè bambina più bella del mondo) ha mangiato la sua prima pappa: si sta preparando per gustare i dolcetti della zia!!!

You Might Also Like

16 commenti

  1. Hai ragione i dolci con le mele sono buonissimi! io vado pazza per le mele verdissime, quelle grammy smith... un po' acidule! Bello il nuovo colore del blog, fresco e rilassante! E auguri alla tua piccola Melissa, tra poco anche per le si apriranno le porte del gusto a tutto tondo!! Un bacio e buon weekend!

    RispondiElimina
  2. e allora torta di mele FOREVER!! un abbraccio e buon week end.

    RispondiElimina
  3. ti ringrazio per la tua visita e l'apprezzamento al mio blog, a quanto pare sei come una tossica di lievito e farina ;-) !! Prendo volentieri la tua fetta e credo anche che provero' questa torta, l'aspetto è proprio accattivante!! Ti seguo, ciaooooooo

    RispondiElimina
  4. Chissa perchè, le tue manie non mi stupiscono per niente!!!avevo capito subito che eri PARTICOLARE.
    Un abbraccio, cara e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Ma che delizia, sei strepitosa! Vado matta per i dolci, anche per le torte di mele!!
    Una felice domenica
    Francy

    RispondiElimina
  6. La torta di mele è un classico troppo buono!!
    bravissima complimenti per il blog goloso, mi volevo aggiungere ai sostenitori ma non ci sono..spariti??
    passo più tardi e riprovo se vuoi passa a trovarmi
    buona domenica Anna

    RispondiElimina
  7. come darti torto?
    Ogni cosa ha il suo profumo particolare che accende dei desideri e delle "allucinazioni"...che poi puntualmente dobbiamo concretizzare!
    Buona la torta alle mele!

    RispondiElimina
  8. scusa,ho dimenticato il verde,lo sfondo nuovo....mi piace

    RispondiElimina
  9. Sembra squisita... ma adesso vado a cercare quella al cioccolato! ;-)

    RispondiElimina
  10. Annaaaaaaaaaaaa finalmente c'è l'ho fatta!! ne sono felicissima un'altra Zerofolle come me che bello!!! ^______^ io praticamente dall'età di sei anni hihihi
    ti metto nel mio blog roll così non ti perdo ^_*
    Bacioni Anna

    RispondiElimina
  11. Anna mi sono spaventata quando ho iniziato a leggere il post eheh :-)
    Bene bene, allora se tu conoscessi il mio ragazzo sarebbe la morte sua visto che anche lui è pazzo della torta di mele!! Ogni volta che faccio un dolcetto ai miei o a lui che non è torta di mele, ho tempo 5 secondi per sentire la sua vocina che mi dice "ammmore, ma quando me la Nfai la torta di mele???" :-) Ne è pazzo, e proprio oggi (se riesco ad uscire a comprare le mele) gliela voglio fare e poi sicuramente la posterò anche io. La faccio con i tuoi stessi ingredienti, esclusa la vaniglia. La tua è veramente buona solo da vedere!! Un bacione cara e buona domenica

    RispondiElimina
  12. Ah, la veste del tuo blog è molto bella e complimenti a Melissa che ancora non si immagina quante cose buone le preparerà la zietta!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Anna piacere di conoscerti anche perche' leggo che sei una zerofolle, io sono una sorcina da sempre praticamente come si fa a non amare il GRANDE RENATO, un poeta della musica!!!Grazie per essere passata da me ricambio la visita e mi aggiungo ai tuoi sostenitori anche se ho letto in questo post che hai delle strane manie ahah!!! Spero non siano pericolose ahahha!!!Ho visto sul tuo blog dei bellissimi piatti quindi ti metto nel mio blog roll cosi' non ti perdo di vista!!!Bacioni e a presto!!!

    RispondiElimina
  14. Sara: grazie cara! non vedo l'ora di poter viziare la mia nipotina con pappe da favola!

    Monica: vero! torta di mele forever...

    Chabb: benvenuta!

    Lu: ma quanto sono importanti i profumi!!!! Per me sono legati a ricordi e magia...

    Anto: fatta la torta al cioccolato??? Foto! foto! foto! vogliamo la foto!!!!! e dicci anche quante fette ne hai mangiate!!!

    Anna: che bello averti qui!

    Valentina: non lo conosco ma il tuo fidanzato mi sta proprio simpatico!

    Rossella: che bello oggi ho guadagnato due zerofolli al prezzo di una!!! grazie di essere qui nonostante le mie manie!

    RispondiElimina
  15. buonaaaa.... sarà che anch'io mentre scrivo ho tutta casa che profuma di crostata :-)))) e per cena abbiamo mangiato una focaccia fatta sempre con la mdp... insomma ne abbiamo di cose in comune :-)
    La mania delle farine l'ho persa dopo averne avute anch'io una marea, bianca, integrale, biologica, manitoba... un bel giorno apro un sacchetto... pieno di larve :-OOO erano uscite e viaggiavano per la dispensa.. un incubo. Credo arrivassero dalla farina biologica che per sua "natura è naturale"... quanto le larve. Ecco... da allora ne compro un po' meno.

    Adesso mangerei volentieri una fettona della tua torta, morbida grazie alle mele... della serie "buttati che è morbido" :-))

    Altre ricette con le mele... ad esempio lo strudel. Veloce veloce: pasta sfoglia, metti dentro le mele (io le cucino un po' in un pentolino prima) pinoli, chiudi la pasta se ce la fai anche a striscioline, sopra tutto le mandorle... che buono!! Cerco una foto o lo faccio e la posto!! :-))

    Buona serata amica cuoca

    RispondiElimina
  16. Ahah;) Complimenti per il post. Davvero carino! E non preoccuparti, anch'io vado matta per i dolci con le mele. Ma non credo siamo ancora da manicomio per questo. Bellissima tortina morbidosa:P e cmq il blog versione green va piuttosto bene. Bisogna rinnovare ogni tanto..eheh;) Buonagiornata. Baci

    RispondiElimina

Lasciami un commento!