I CONSIGLI DEL MERCOLEDI'...CIOCCOLATO, CHE PASSIONE!...PREPARIAMO INSIEME LA TORTA CREMINO?

By mercoledì, aprile 20, 2011 ,

- Sicuramente la bocceranno, non studia mai, mi fa una rabbia!!!
- Senti, non ti arrabbiare ma ho perso di nuovo la penna...
- Mi sa che l'ho sbagliata tutta la versione di latino...
- E poi... non ti arrabbiare... io mica l'ho saputa la tabellina dell'otto... non me la ricordavo più...
- Devono bocciarla... se tutti fanno così cosa studiamo a fare?
- Ti è colato tutto il mascara, sembri un panda, ma sei andata in giro così?
- La verifica di filosofia dovrebbe essere andata bene ma per scaramanzia non dico niente...
- Ma se ieri la sapevi??? Proviamo... otto per quattro?
- Mette sempre i pantaloni di una taglia più piccola così quando si siede noi che stiamo dietro le vediamo sempre le mutande... ormai conosco tutte le sue mutande... come se mi interessasse...
- Ma "existimo" come si traduce?
- Mica mi guardo allo specchio in continuazione come te! Ho altro da fare io?
- Pensa che ieri, mentre io ho studiato tutto il pomeriggio lei era fuori col suo ragazzo... ma ti pare?
- Otto per sei?
- Propter come si traduce?
- Almeno se le cambia tutti i giorni?
- Sono le penne che scappano dal mio astuccio! Comunque non la ristudio la tabellina!
- Dovresti curarti di più che se scoprono che sei mia sorella che figura ci faccio?
- Otto per nove?
- In questa casa non si può mai fare una conversazione decente!
- Ma quale scaramanzia? Mica lo dovevi dire che forse è andata bene, se no che scaramanzia è?
- Otto per otto?
Sono quattro e parlano tutti insieme. A volte urlano e spesso litigano. Tutti e quattro vogliono raccontare la loro giornata. Tutti e quattro sono adorabili. Tutti e quattro, come me, adorano il cioccolato...
Io sto lì, e li ascolto godendomi questi momenti con loro. Magari davanti a una fetta di questa torta...






Ingredienti per la base:
100 gr di burro
100 gr di cioccolato fondente
3 uova
150 gr di zucchero
50 grammi di farina di riso
50 grammi di farina 00

Sciogliere burro e cioccolato a bagnomaria così: mettere sul fuoco una pentola piena a metà di acqua e posizionarvi sopra una pentola un po' più piccola in modo che l'acqua tocchi abbondantemente il fondo. Mettere nella pentola più piccola il burro e il cioccolato a pezzetti. E' importante tenere basso il fuoco altrimenti c'è il rischio che entri qualche schizzo d'acqua nel composto di cioccolato e burro, rovinando tutto. Quando il cioccolato e il burro si sono fusi togliere la pentola dall'acqua bollente e mescolare bene. Lasciare raffreddare.
Mescolare le uova (senza sbatterle troppo) con lo zucchero e setacciarvi sopra le due farine. Setacciare la farina quando si fa un dolce è un passaggio importante da non trascurare: in questo modo si evitano grumi nell'impasto.
Mescolare bene senza sbattere e unire il cioccolato raffreddato.
Mettere in una stampo da crostata imburrato (é meglio non usare la carta forno in questo caso perchè il dolce non avrebbe una bella forma. Imburrare abbondantemente mettendo tanti pezzetti di burro nello stampo e lasciandoli ammorbidire a temperatura ambiente mentre prepariamo la base della torta. In questo modo sarà più facile distribuirlo su tutta la superficie).
Infornare in forno già caldo a 150 gradi per 20 minuti. Togliere dal forno e far raffreddare bene.

Intanto prepariamo la crema:
30 grammi di burro
200 grammi di cioccolato al latte (così ricicliamo le uova di Pasqua!)
150 grammi di panna fresca

Sciogliere burro e cioccolato al latte prestando molta attenzione perchè il cioccolato al latte forma facilmente dei grumi. Se capitasse togliere un attimo dal fuoco, mescolare bene e rimettere sul fuoco.
Far intiepidire il composto e unire la panna poco alla volta mescolando bene.
Versare sulla base raffreddata distribuendo bene su tutta la superficie.
Mettere in frigorifero per 24 ore prima di consumarla.
E' importante il tempo di raffreddamento altrimenti la torta non si taglierà bene.
E' decisamente un dolce da proporre agli amanti del cioccolato ed è un ottimo modo per riciclare le uova di Pasqua (fondenti e al latte)... e per zittire per qualche minuto i propri figli....
Se avete ancora tanto cioccolato e non volete mangiarlo tutto mentre siete sul divano a guardare un film lacrimoso andate a trovare Diana sul suo bellissimo blog, ha pubblicato la ricetta di una torta al cioccolato strepitosa!
Anna

You Might Also Like

10 commenti

  1. Che bello un momento così! buona giornata

    RispondiElimina
  2. ahahahahahahahahaaha..dunque ti droghi con il cioccolato per sopravvivere!
    ahaaahahahah..son piegata in due dal ridere, che quadretto..mi piace perché sa di amore e di casa...

    Buon mercoledì e grazie della citazione! ;)

    RispondiElimina
  3. Dei quadri familiari così sono tipo quelli che si vedono in tv, tipo "Settimo cielo", il programma di qualche anno fa, conosci?
    Che bello, non ti annoierai mai tu, ma poi quante soddisfazioni!! Come quella che hai fatto provare alla tua famiglia quando hai presentato questa torta ^-^ ciaooo

    RispondiElimina
  4. Ahah:) Complimenti per il post e per la tua deliziosa ricettina. Cara Anna, sicuramente non c'è nulla di meglio che un buon dolce con le persone che ami. Un bacione:)

    RispondiElimina
  5. Che bella cremina su questa torta! la foto parla da sola, sa di scioglievole goduria...! bello il ritratto della tua quotidianità! io non vedo l'ora di ascoltare i discorsi del mio piccolo!! un bacio e buona Pasqua!

    RispondiElimina
  6. Monica: benvenuta!

    Diana: ebbene sì...sono una consumatrice compulsiva di cioccolato... e ne sono fiera!!!!

    Valentina: il quadretto della mia famiglia è totalmente vero...sembra di stare al circo...però li adoro e adoro coccolarli coi dolci!

    Alessia: la penso esattamente come te!

    Sara: spero che Giacomo stia meglio! Buona Pasqua anche a te!

    RispondiElimina
  7. che storia avvincente!Pensavo fosse la trama di un film...ma non ricordavo quale!
    Splendida è la torta mi sa che la faccio...un giorno...prima o poi...quando avrò qlache secondo libero!
    A presto Lu

    RispondiElimina
  8. Cercavo appunto ricette per il riciclo di Pasqua! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  9. Eh! Lo so, lo so... mercoledì ho bigiato ma adesso recupero! Buona Pasqua e grazie per quest'altra gustosissima ricettina... ;-)

    RispondiElimina
  10. Lu: altro che film mia cara!

    Gianni: grazie!!!

    Antonella: dì un po'... ma ce l'hai la giustificazione??? :)

    Buona Pasqua a tutti!
    Anna

    RispondiElimina

Lasciami un commento!