PESCHE AL FORNO AL PROFUMO DI VANIGLIA CON CRUMBLE ALLE MANDORLE #SEGUILESTAGIONI

By mercoledì, giugno 01, 2016 , , , ,


Profumo nell'aria.
Profumo in cucina.
L'aria che diventa calda e densa, l'aroma della vaniglia che penetra nelle narici.
La cucina, il cibo... per me sono fatti principalmente di profumi e colori.
Si mangia con la bocca ma anche con gli occhi e sicuramente con il naso.
Da sempre i profumi hanno su di me un immenso potere evocativo.
Ricordo una cotta da ragazzina per un ragazzo più grande che mi considerava alla stregua di una sorellina: io ci stavo malissimo e piangevo pomeriggi interi (beata gioventù, quando hai il tempo di piangere per amore per pomeriggi interi). In quel periodo mia mamma usava un ammorbidente che profumava di sapone di marsiglia. Ancora oggi quel profumo mi fa sentire una stretta al cuore e mi intristisce, proprio non posso sentirlo.
Il profumo delle pesche, invece, mi fa sempre pensare all'estate e alle vacanze al mare.
Al sole e al vento.
Lo amo.


Continua l'avventura che sto condividendo con un bellissimo e affiatato gruppo di blogger.
Vi ricordate? Ve ne avevo parlato qui.
Per la seconda puntata di #seguilestagioni non potevo scegliere che le pesche, simbolo, per me, dell'estate che comincia.
Ma le volevo in una versione "coccolosa" se mi passate il termine, una versione dolce, tiepida e profumata.
Credo di esserci riuscita perchè il profumo era meraviglioso, avrei voluto poterlo chiudere in un barattolo... per i momenti tristi, per i giorni di pioggia...


INGREDIENTI
5 pesche sode e mature
80 grammi di mandorle tritate grossolanamente
1 baccello di vaniglia
5 cucchiai di miele (io ho usato miele d'acacia)
cinque cucchiai di brandy
un cucchiaio di zucchero di canna

Ho scaldato il forno a 190 gradi.
Ho tagliato a metà le pesche eliminando il nocciolo.
Ho tagliato a metà il baccello di vaniglia*, ho raschiato i semini e li ho messi una tazza, unendo il brandy, il miele e le mandorle.
Ho messo le pesche in una teglia con il lato tagliato rivolto verso l'alto e ho riempito con un cucchiaino di composto di miele e mandorle l'incavo di ognuna.
Ho versato sulle pesche il liquido avanzato e le ho cosparse con lo zucchero di canna.
Ho infornato per una ventina di minuti.
Le ho servite tiepide con gelato al fiordilatte (per chi può) e con yogurt di soia per me.


* ho usato il baccello vuoto per profumare lo zucchero: basta metterlo in un contenitore ermetico e ho dello zucchero profumato alla vaniglia perfetto per dolcificare the e tisane e meraviglioso per i dolci.



LA LISTA DELLA SPESA DI GIUGNO #seguilestagioni
(a cura di Antonella Manfredi)



PARTECIPANO CON ME

♥ LE PASSIONI DI ANTONELLA 
♥ LA GALLINA ROSITA
♥ PENSIERI E PASTICCI
♥ LULLABY FOODPROPS
♥ GIARDINOTE
♥ SENTO I POLLICI CHE PRUDONO
♥ LISMARY'S COTTAGE
♥ COCCOLATIME
♥ DUE BIONDE IN CUCINA
♥ VITA DA FATA IGNORANTE
♥ COSCINA DI POLLO
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC
♥ LA MIA CASA NEL VENTO
♥ DI CUORE
♥ S&V A COLAZIONE

Potete trovare tutti i post (e tanto altro ancora) sulla nostra pagina facebook:

e sulla nostra bacheca di Pinterest:





You Might Also Like

10 commenti

  1. Cara Annina, ho sempre fatto questa ricetta con le mele… con le pesche deve essere strepitosa <3 … Da provare. Ti abbraccio, spero vada meglio per tuo figlio. Lucia

    RispondiElimina
  2. che meraviglia Anna..le proverò <3 un bacio e adoro il nostro progetto
    Lisu del Lismary's cottage

    RispondiElimina
  3. Adoro le pesche con tutta me stessa, anche se ultimamente ahimè ne sono diventata intollerante...cotte però riesco a mangiarle senza problemi, quindi spazio a questa deliziosa ricetta colorata e profumata!
    Un caro abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. ma come mi piace questo piatto!!!

    RispondiElimina
  5. Sono una meraviglia! Quest'anno però ancora non sono riuscita a trovare delle ottime pesche, quindi dovrò rimandare per provare la ricetta.

    RispondiElimina
  6. Sono meravigliose, le ho fatte anche io da una ricetta data da un'amica di famiglia sono estramamente buonissime!! Bacione Mirta

    RispondiElimina
  7. Anna...sto leccandomi i baffi.Da provare e gustare non appena avrò un attimo di tempo <3 Nel frattempo...se mi lasci l'indirizzo,così mi autoinvito ^_^
    Mariù

    RispondiElimina
  8. Cara Anna, questo progetto è talmente bello che non mi stanco di sbirciare le proposte di tutte. Qui da te sento già il profumo dell'estate con queste pesche uscite dal forno.
    Un abbraccio,
    V.

    RispondiElimina
  9. fantastica ricetta e bellissima iniizativa,sto facendo il giro delle blogger che partecipano,mi fa molto piacere,siete tutte bravissime,grazie per la lista,alla prossima

    RispondiElimina
  10. Ma lo sai che anche per me l'odore, i profumi hanno una notevole importanza ? Fin da piccola annusavo tutto prima di mangiare e venivo anche un po' presa in giro per questo, ma non potevo saltare quel passaggio. Ottime le pesche, le adoro in tutti i modi e la tua ricetta dev'essere favolosa. Un bacio grande !

    RispondiElimina

Lasciami un commento!