LINGUINE CON CREMA DI BURRATA, BASILICO E ACCIUGHE E... DI NONNE, MAYA E CATASTROFI PIU' O MENO NATURALI...

By lunedì, giugno 11, 2012



Era poco più di un anno fa.
Quella volta era un risotto (http://ultimissimedalforno.blogspot.it/2011/05/risi-e-bisi-dellalbertina-cronache.html) oggi è una pasta velocissima.
Ma lo studio medico è lo stesso e la popolazione frequentante pure.

Entro consapevole del fatto che mi attende una lunga attesa.
Stavolta sono attrezzata: parole crociate, rivista e blocco degli appunti.
Tutto il necessario per trascorrere confortevolmente un'ora (minimo) di attesa.
Un rapido sguardo in giro mi conferma che l'età media si aggira intorno agli 80 anni.
Trovo una sedia libera e mi accomodo sotto lo sguardo vigile di un gruppo di signore proprio di fronte a me.
Vengo subito catalogata come "soggettononinteressante" e la conversazione riprende dove si era interrotta.

- E vogliamo parlare del caldo? Questo non è mica il caldo di una volta! Adesso non si respira, mi viene l'affanno già alle nove del mattino! Tutta colpa di quella cosa lì... il "sub-sud-riscaldamento" della Terra...
- Ah... fosse solo quello! Tutti questi terremoti che dicono che sono naturali... ma chi vogliono prendere in giro... si sa che è qualcuno a mandarli...


Davanti a questa affermazione così promettente posso solo drizzare le orecchie.

- Maria sior... e chi li manda se non il buon Dio?
- Par mi centrano qualcosa gli arabi... 
- Ma dai... come fanno a far venire i terremoti???
- Par mi l'è cosita (traduzione per i non veronesi: per me è così) ... oppure l'ha fatto qualcosa la cicciona tedesca...
- Ma no... l'è il buon Dio che ci punisce... g'avemo fatto girare i maron con tutte le schifezze che fasema... (questo non ha bisogno di traduzione vero???)
- Ma non l'è mia solo per i terremoti, non c'è più niente che va bene... per esempio... par mi anche le api non son più quelle de una volta...


Ecco, signore e signori: per il ciclo Alta "pensione", la natura si ribella...
Questa delle api mi giunge nuova. La nonnina naturalista si sistema meglio sulla sedia e si appresta a sparare la rivelazione del secolo.

- Le api son diventate più aggressive... pungono!!!  (e sai che novità) e son pure scostumate... (scostumate??? che fanno 'ste api???) ... entrano in casa e fanno i comodi loro...


Cala il silenzio. Tutti vogliamo sapere cosa fanno queste api scostumate. Mentre cerco disperatamente di rimanere seria la mia mente produce assurde immagini di api ubriache che si dimenano al ritmo di musica house puntando prede per una nottata di fuoco...

- Virginia... ma cosa fanno le api in casa tua? Da me si comportano come sempre...
- Ah no... entrano in casa in gruppo e se cerchi di scacciarle ti attaccano... l'altro giorno le ho inseguite con lo zampirone acceso ma quelle... niente... non scappavano mica... Non ci sono più le api di una volta che pensavano solo a fare il miele... queste sono animali feroci... come in quel film in cui le api ammazzavano un sacco di gente... come si chiamava???


L'orgia delle api scompare dalla mia mente sostituita dall'immagine della signora Virginia che insegue le api brandendo uno zampirone acceso... E' troppo e uno strano suono mi esce dalla gola. per darmi un contegno fingo di tossire e di cercare qualcosa nella borsa. Lei non se la beve e mi fissa con sguardo severo.

- Date retta a me: gli animali sentono che c'è qualcosa che non va! L'avevano detto pure quelli lì, i Maya... che si sarebbe stata la fine del mondo!
- Lascia stare, non me ne parlare che a me 'sti Maya mi fanno una paura! Mio nipote dice che erano pazzi e sanguinari e stavano nudi tutto il giorno. Ma voi dite che ci sarà davvero la fine del mondo? 
- Può darsi di sì... è meglio tenersi pronti...
- Comunque è tutta colpa di Berlusconi...
- Eh sì... e pure di Monti...
- Che ci ha messo pure l'IMU... quella sì che è una catastrofe...
- ehhhhhhhhhhhhh... 
Sospiro collettivo.





INGREDIENTI
(per quattro persone)
350 linguine 
200 grammi di burrata
4 acciughe sott'olio
un grosso ciuffo di basilico
peperoncino piccante secco (io 
sale

E' una pasta velocissima e molto gustosa, pronta in pochi minuti.
Mettere l'acqua per la pasta salando poco perchè il condimento è piuttosto saporito.
Scolare le acciughe dall'olio di conservazione e metterle nel mixer con la burrata a pezzetti e una manciata di foglie di basilico lavate e asciugate.
Frullare fino ad ottenere una crema.
Trasferirla in una ciotola che possa contenere comodamente la pasta.
Cuocere la pasta, scolarla, versarla nella ciotola e mescolare bene.
Completare con peperoncino piccante e foglie di basilico spezzettate.













You Might Also Like

7 commenti

  1. mi fanno morire i tuoi post,quasi quasi mi trasferisco da te,sei troppo simpatica...e la tua pasta mi piace molto....ciao ^_^

    RispondiElimina
  2. Ahahahaahah.... l'immagine delle api scostumate mi dava l'idea di un'ape donna che si spogliava delle sue righine, davanti ad un arrapato ape maschio... ho la fantasia galoppante. Ma quante informazioni vitali si possono raccogliere in uno studio medico! :-D
    Sei del veronese? Io vicentina.... ma i gatti no i magno eh!

    RispondiElimina
  3. Che piacere è leggere i tuoi post! sei bravissimaaa!!! Riguardo le api, hai ragione sono più aggressive, pensa che anni fà quando aprivo il pacchetto del prosciutto venivano a prenderne dei piccoli pezzetti dalle mie mani, ora non più, tirano a pungere! Daltronde c'è un detto che dice "chi semina raccoglie" e mi pare che tra tutti abbiano seminato oltre che veleni un pò di tutto!
    Complimenti cara Anna per la tua buonissima pasta, penso che la farò uno di questi giorni!
    ciaoo e buon pomeriggio :))

    RispondiElimina
  4. Sempre bellissimo leggere i tuoi post cara, mi unisco al coro di tutte le altre!
    E complimenti anche per la ricetta!
    C'è un premietto per te, passa a trovarmi ;)
    un bacione Anna!!

    RispondiElimina
  5. mamma mia questa pastasciutta é tutta un programma! che bontààà :)

    RispondiElimina
  6. Signur....mi hai fatta fare una bella risata che oggi, per me è perfetta. La ricettina mi intriga e visto che è pure veloce mi sa che la provo in questi giorni che sono al volo......e quando mai non è così? A presto Paola

    RispondiElimina

Lasciami un commento!