BUCHTELN CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE PER SEGUILESTAGIONI DICEMBRE

By sabato, dicembre 01, 2018 , , , ,



E alla fine è arrivato.
Dicembre.
Il mese che amo di più.
Viene anche a segnare la fine di un anno che è stato, in alcuni tratti, veramente difficile.
Ed è per questo che sento ancora più il bisogno di riempire la casa di luci: la luce allontana le paure e rischiara la nostra anima.
E allora via a file e file di lucine che continuano a spuntare in ogni angolo della casa.
Mi servono, ne ho bisogno.
E con loro i simboli di un Natale che sento mio, quello fatto di piccole pigne, rami verdi e stecche di cannella.
E candele, un'infinità di candele.
Il Natale che profuma di buono, di spezie, di mandaranci e di dolci buoni.
Dell'albero decorato in bianco e rosso, delle ciotole piene di noci e fichi secchi.
Mi sono fatta una lista di dolci che voglio preparare a dicembre e molti sono dolci della tradizione, dolci che mangiavo da bambina, dolci evocativi.
Quest'anno sento ancora di più il bisogno di quella serenità che ti fa restare seduta, con una tazza di cioccolata calda fra le mani, a fissare incantata le luci dell'albero.
Quest'anno Dicembre lo voglio così: luminoso, sereno e profumato.




I buchteln arrivano dal Nord, precisamente dal Tirolo.
Somigliano molto al danubio solo in versione dolce.
Pasta lievitata profumatissima, ripieno di marmellata di albicocche e burro fuso spennellato prima della cottura.
Fuori dal forno vengono spolverizzati con tanto zucchero a velo.
Io li amo al naturale ma spesso vengono serviti con una salsa all'arancia calda.



INGREDIENTI

2 uova
400 grammi di farina manitoba
una bustina di lievito di birra disidratato
un pizzico di sale 
40 grammi di zucchero 
50 grammi di burro morbido
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
un cucchiaio di rum 
130 millilitri di latte
marmellata di albicocche

Per la finitura:
due cucchiai di burro fuso 
zucchero vanigliato

(con questi quantitativi a me sono venuti 12 dolcetti)



Ho mescolato il lievito e lo zucchero con il latte tiepido in una tazza capiente.
Ho coperto e lasciato lievitare in luogo tiepido per una ventina di minuti.
Ho inserito nella planetaria la farina e, con le fruste in funzione, ho aggiunto piano le uova leggermente sbattute, il sale, la vaniglia, il rum, il composto di latte zucchero e lievito.
Per ultimo ho aggiunto il burro un pezzetto alla volta.
Ho lavorato l'impasto fino a che non si è presentato liscio e lucido.
Ho lasciato lievitare per un'ora.
Ho ripreso l'impasto e l'ho diviso in 12 parti.
Ho schiacciato col palmo della mano ciascun pezzo, l'ho farcirlo con un cucchiaino di marmellata e l'ho richiuso sigillando bene e formando una "pallina".
Ho disposto in una teglia rotonda le palline tenendole leggermente discoste le une dalle altre.
Ho spennellato con burro fuso e ho lasciato lievitare ancora mezz'ora.
Ho acceso il forno a 180 gradi e ho fatto cuocere per circa 30 minuti.
Una volta sfornati li ho cosparsi di zucchero a velo.




You Might Also Like

10 commenti

  1. Che delizia, adoro questo dolce, sembra già di sentire il profumo del Natale nell'aria ;)
    Buon sabato, un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara deve essere delizioso....salvo la ricetta ,un abbraccio e buon primo Dicembre

    RispondiElimina
  3. Wow che meraviglia, devo assolutamente provarlo a fare, adesso poi per Natale è perfetto!

    RispondiElimina
  4. mi sembra di sentire il profumo attraverso le foto! dolce buonissimo, ma soprattutto benvenuto dicembre!

    RispondiElimina

Lasciami un commento!