RISOTTO DI INIZIO AUTUNNO CON ZUCCHINE, SPECK E MONTE VERONESE

By venerdì, settembre 23, 2016 , , , ,


Dicono che oggi comincia l'autunno.
Dicono.
Perchè io mica ho ben chiara questa cosa delle stagioni.
La mia umana dice che autunno è quando si sente un brividino e gli umani si coprono di più e le foglie cambiano colore e l'erba è bagnata.
Se è questo l'autunno io già ve lo dico che non mi piace.
Sento già che mi ammalerò e infatti la mattina starnutisco tante volte e sento un pizzicorino in gola come quando avevo provato a mangiare quella strana erba piccante che si chiama rucola e che, ve lo dico francamente, fa proprio schifo.
Quando l'umana al mattino ci apre la porta della cucina per farci uscire in giardino non ne ho mica tanta voglia perchè l'erba è fredda e umida e mi sento tutte le zampette bagnate. E io odio le zampette bagnate quindi faccio quello che devo fare poi corro in casa, mica voglio morire di geloni io.
La Nera invece (che come tutti sanno non capisce niente) si catapulta fuori come un enorme proiettile, travolgendo qualsiasi cosa incontri. Come sempre ha la stessa grazia di un lottatore di sumo.
Che poi, mi chiedo, che cosa avrà da correre e zompettare ogni mattina? Urgenze fisiologiche a quanto pare non ne ha visto che corre come una scema per un quarto d'ora prima di ricordarsi di fare pipì.
Mah...
Comunque sono convinto che questa cosa, questo "autunno", non porti proprio niente di buono, francamente a me fa pure un po' paura.
L'umana invece sembra quasi esaltata, ha riempito la casa di cose colorate che chiama "zucchette ornamentali" che non servono proprio a niente visto che non si mangiano, non si bevono, non scaldano e non sono neppure morbide. Ho provato a farci pipì sopra ma lei non l'ha presa molto bene.
Continua a scattare fotografie di mele e coperte anche se alle due del pomeriggio fa caldo e lei gira per casa scalza e mezzo svestita.
Dice che vuole la pioggia e poi si lamenta della brutta luce.
Quando c'è il sole e c'è la luce si lamenta perchè non c'è la giusta atmosfera.
La mia umana è problematica. Tanto.
L'altra sera ha preparato una tisana calda e rilassante per tutti ma c'erano 22 gradi e tutti sudavano mentre la bevevano. Non mi sembravano per niente rilassati, anzi.
Adesso devo andare perchè la Nera ha rubato una di quelle cose... "zucchette" e l'umana la insegue correndo per la casa. Adesso vado e abbaio fortissimo così la Nera si distrae, molla la zucchetta e l'umana si tranquillizza.
Tocca fare tutto a me qui dentro...

Il vostro
Giotto ♥





INGREDIENTI
350 grammi di riso carnaroli
3 zucchine 
100 grammi di speck
80 grammi di formaggio monte veronese stagionato tagliato a scaglie
50 grammi di formaggio grana grattugiato
un bicchiere di vino bianco secco
qualche fogliolina di timo fresco
uno scalogno
olio extravergine
sale
pepe 
brodo vegetale
un pezzetto di burro per mantecare (io senza lattosio)

E' un risottino semplice, poco impegnativo e perfetto per le sere fresche di fine settembre.
Ho affettato sottile lo scalogno e l'ho fatto dorare in poco olio.
Ho aggiunto il riso, l'ho fatto tostare e ho bagnato con il vino bianco.
L'ho lasciato evaporare, ho unito le zucchine a fettine e un paio di mestoli di brodo vegetale bollente.
Ho portato a cottura il riso, aggiungendo il brodo quando necessario.
A fine cottura ho unito lo speck tagliato a striscioline, tenendone da parte un po' per decorare.
Ho mescolato, spento il fuoco e mantecato con un pezzetto di burro e il grana grattugiato.
Ho servito il risotto decorando ogni piatto con qualche strisciolina di speck e abbondanti scaglie di monte veronese.
Ho aggiunto qualche fogliolina di timo fresco.





You Might Also Like

9 commenti

  1. bono ...povere creature quanto c'avete da fà co na madre così che sta sempre a spignattà a fotografà...venite dalla ziaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ziaaaaa... tu sì che ci capisci! 'sta umana non ci dà soddisfazione! Sai cosa ti dico? Prendo il treno e vengo da te a giocare con Nanà ♥
      Giotto #opportunistasenzavergogna

      Elimina
  2. Invitante veramente!
    Fantastico il commento della zia qua sopra!!! ahahhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhh Lisa... vedrai che la zia quando riceverà per posta una labrador di 40 chili e un cagnolino brontolone cambierà idea! :)))

      Elimina
  3. Risposte
    1. GraSSSie... anche tu non sei niente male ♥
      Giotto #seduttoredelladomenica

      Elimina
  4. Se vuoi posso ospitarti qui qualche giorno, così intanto prima o poi la tua padrona si stancherà di tutte quelle zucchette in giro per casa... La mia comunque non è altrettanto normale,sale su una scala ed armeggia con un attrezzo strano,lei dice che fa le foto, ma non so cosa siano, so soltanto che scappo a zampe levate quando mi punta quell'aggeggio contro.

    P.S.
    Ah...dimenticavo, sono una gatta, se non è un problema,ti aspetto ^_^
    La mia padrona dice che se porti un po di quel risotto ti farà tante coccole... Vai a capire!

    RispondiElimina
  5. quando sento la parola risotto....mmmm...corro! E che dire?! questo è semplicemente strepitoso!

    RispondiElimina
  6. mmmhhhhh.......da provare sicuramente!

    RispondiElimina

Lasciami un commento!