FUSILLI CON PEPERONI E SCAMORZA AFFUMICATA... VE LO RACCONTERO'... MA NON OGGI...

By martedì, febbraio 17, 2015 ,


Sono due giorni che cerco di pubblicare questo post.
Due giorni in cui, appena mi metto al pc qualcuno (non gradito) suona alla mia porta.
Perchè le diatribe tra vicini sono fastidiose come la sabbia nelle mutande.
Perchè il famoso detto "vivi e lascia vivere" a molti è totalmente sconosciuto.
Presto vi racconterò la triste storia di una siepe contestata ancor prima di nascere e di un giardino su cui tutti vantavano diritti.
Vi racconterò di un terrazzo abusato e di un tizio arrogante e borioso convinto di essere sempre nel giusto.
Vi racconterò di un condominio che si chiama come un fiore ma della bellezza e della delicatezza di un fiore non ha nulla.
Vi racconterò di una famiglia che due anni fa ha cambiato casa, fiduciosa di trovare un ambiente sereno e invece è stata accolta dal vicinato con la stessa cordialità di Jack Nicholson in Shining.
Vi racconterò di come la stessa cordialità dei primi giorni sia stata coltivata e perpetrata per i successivi due anni...
Ve lo racconterò, ma non oggi.
Oggi sono qui, sepolta da leggi e regolamenti condominiali sperando che un vento leggiadro  porti un po' di bontà e tolleranza fra gli abitanti del condominio che si chiama come un fiore ma non ha nulla del fiore....
Ve lo racconterò...
Ma non oggi...


INGREDIENTI
(per 4 persone)
400 grammi di fusilli
un peperone rosso
un peperone giallo
un peperone verde
una latta di pomodori pelati di ottima qualità
200 grammi di scamorza affumicata tagliata a cubetti
uno scalogno
un cucchiaino di timo essiccato
olio extravergine
sale
un pizzico di peperoncino
parmigiano grattugiato

Un primo velocissimo che ricorda l'estate anche in una fredda giornata di febbraio.
Tagliare a filetti i peperoni.
Tritare lo scalogno.
Versare un giro d'olio in una casseruola larga e farvi appassire lo scalogno.
Aggiungere i peperoni e lasciarli ammorbidire per una decina di minuti.
Versare i pomodori pelati schiacciati grossolanamente con una forchetta, salare, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per una quindicina di minuti.
Nel frattempo cuocere i fusilli, scolarli al dente e versarli nella casseruola del sugo insieme alla scamorza.
Spadellare a fuoco vivace per qualche minuti, insaporire con peperoncino e timo e servire accompagnando con parmigiano grattugiato.



You Might Also Like

6 commenti

  1. ma nemmeno di fronte ad un piattardo di pasta così il vicinato si quieta?!

    RispondiElimina
  2. Nemmeno... sono insensibili a tutto... -_-

    RispondiElimina
  3. Capito qui oggi per la prima volta, ma credo che tornerò molto spesso perché hai davvero un bel blog.
    Sull'argomento vicinato molesto preferisco non commentare, perché da anni è anche un mio problema!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, purtroppo è un male comune...
      Grazie e benvenuta!!!!

      Elimina
  4. te lo posso dare un piccolo consiglio!?!? Cambia casa!! Io abitavo in un condominio ma sono letteralmente scappata e da quasi 7 anni abito in campagna, ovvio che mi trovo benissimo ora dove sono! Peperoni e scamorza accoppiata vincente anche secondo me!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. ciao,ti leggo da un po', poi ti ho persa,ma ora che ti ho ritrovata mi sono ricordata perchè ti leggevo con piacere!!!!
    Francesca

    RispondiElimina

Lasciami un commento!